Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Controlli a tappeto sui Nebrodi, arrestato allevatore

Foto Controllo stradale San Fratello CarabinieriDetenzione illegale di armi e ricettazione. Queste le accuse con le quali è stato arrestato Giuseppe Musarra, allevatore di Sant’Agata Militello, 45 anni, con precedenti. L’uomo è incappato nelle maglie dei controlli a tappeto del Comando Provinciale Carabinieri di Messina e dallo Squadrone Eliportato Cacciatori nell’area dei Nebrodi

dopo l’attentato di stampo mafioso al presidente dell’Ente Parco Giuseppe Antoci, che si è salvato solo grazie all’auto blindata e alla prontezza della scorta. Durante un’attenta perquisizione nella sua azienda agricola, i carabinieri hanno trovato in un sacco di iuta nascosto fra alcuni rottami in ferro un fucile doppietta calibro 12 marca Ruschetta completo di munizioni, risultato rubato a Caronia alla fine del 2011. L’arma è stata sequestrata, mentre Musarra resterà agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.