Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messina, beccato senza casco picchia e minaccia poliziotto: arrestato pregiudicato 27enne

MESSINA. Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Questi i reati commessi dal 27enne messinese Maurizio La Spina, arrestato dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. L’uomo, con precedenti di polizia, è anche stato deferito in stato di libertà per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. I fatti risalgono alla notte scorsa. Verso le 2.30, gli agenti hanno notato uno scooter che passava in viale Giostra con a bordo due persone, una delle quali senza casco. Intimato loro l’alt, i due invece di fermarsi hanno invertito bruscamente il senso di marcia e si sono dati alla fuga. Dopo un breve inseguimento, sono stati raggiunti e bloccati dai poliziotti, che hanno constatato che il conducente era sprovvisto della patente di guida e il mezzo privo di assicurazione.

Durante il controllo il passeggero, in evidente stato di ebbrezza, ha iniziato a insultare i poliziotti e minacciandoli ha opposto resistenza per evitare di essere identificato. Invitato più volte ad assumere un comportamento più rispettoso, il 27enne si è scagliato contro un agente, spintonandolo e strattonandolo violentemente fino a sbattere contro un’auto in sosta, danneggiando il parabrezza e procurandogli inoltre lesioni giudicate guaribili in 4 giorni. Alla fine, con difficoltà, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria La Spina è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.