Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Assistenza studenti disabili, la FP Cgil si rivolge al prefetto

Studenti disabiliPer il servizio di trasporto e assistenza igienico-sanitaria agli studenti disabili di competenza della ex Provincia Regionale la FP CGIL di Messina chiede l’intervento del prefetto Stefano Trotta per non negare ai  ragazzi  il diritto allo studio.

Nessuna soluzione, nessuna proposta avanzata dal dirigente di Palazzo dei Leoni” attacca il sindacato dopo la riunione che si è tenuta stamane alla presenza di presidi, genitori dei ragazzi disabili e delle organizzazioni sindacali per superare la grave emergenza che si è creata dopo le gare andate deserte per l’affidamento della gestione del servizio degli studenti degli istituti superiori di Taormina, Giardini Naxos, Francavilla di Sicilia, Letojanni,

Furci Siculo, Santa Teresa Riva, Barcellona P.G., Brolo, Capo D’Orlando, Castroreale, Naso e Patti.

“Palazzo dei Leoni ha bandito le gare con procedure negoziate suddividendo il territorio della provincia di Messina in cinque lotti -spiegano il segretario generale della FP CGIL Clara Crocè e Gianluca Gangemi, responsabile del servizio.

Sono stati affidati soltanto tre lotti: Messina, Milazzo e Sant’Agata Militello. Le altre gare sono andate deserte per ben due volte. Tutto ciò, nonostante la Provincia abbia invitato alle gara ben 23 cooperative.

Il mancato affidamento del servizio, sta comportando pesanti ricadute sugli studenti disabili, ai quali è negato il diritto allo studio, mentre i  lavoratori sono rimasti privi di occupazione. Abbiamo chiesto l’intervento del prefetto Trotta, necessario per trovare una soluzione che garantisca il diritto allo studio ai ragazzi”.