Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Al via a Taormina il convegno “Complicanze nella chirurgia dei tumori intracranici e spinali”

Il professor Franco Tomasello

Si è aperto oggi a Taormina il convegno Complicanze nella chirurgia dei tumori intracranici e spinali.

Il convegno, presieduto dal professor Franco Tomasello, recentemente insignito della medaglia d’onore dalla federazione mondiale di neurochirurgia, conclude una serie di eventi che si sono tenuti a Bologna e a Roma e focalizzati sulle complicanze emorragiche.

Grande attesa per gli interventi dei relatori che presenteranno le varie tipologie dei tumori, il 50% dei quali benigni, con un’attenzione particolare alle misure adottate per prevenire le complicanze e migliorare l’outcome (risultato, ndr) dei pazienti.

I lavori del convegno, copresieduti dal presidente della Società italiana di neurochirurgia Alberto Delitala e dai professori Natale Francaviglia e Giulio Maira, si concluderanno domani con una tavola rotonda sul tema L’impatto sociale dei tumori cerebrali e spinali e la comunicazione sui progressi terapeutici e tecnologici coordinata dai giornalisti Carlo Gargiulo e Sofia Guidetti (ufficio stampa SINch).

Il professor Tomasello ad apertura del convegno ha dichiarato che “Il grado di maturità tecnica e tecnologica raggiunto dalla neurochirurgia consente oggi di guardare con maggiore speranza all’esito di questi tumori e di asportarli radicalmente senza ledere il tessuto nervoso sano e quindi senza determinare danni neurologici. Molti progressi sono stati fatti nella prevenzione delle complicanze, ma molti ne restano da fare (e non solo da parte della neurochirurgia) per guarire alcune tipologie di tumori intracranici e spinali”.