Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Al via il 22 aprile la Giornata della Salute della Donna

 

Dal 18 al 24 aprile porte aperte in 157 ospedali in tutta l’Italia. L’iniziativa è promossa dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, con il patrocinio di 22 società scientifiche. Mille servizi tra visite gratuite, esami strumentali, consulti ed eventi informativi negli ospedali italiani, per avvicinare ai servizi di prevenzione e alle cure delle principali patologie femminili. “Troppo spesso le donne rinunciamo a curarsi. La quotidianità, scandita dal lavoro e dalla cura dei figli e della famiglia, dall’assistenza a genitori e parenti anziani, è considerata da molti studi come fonte di logoramento fisico e psicologico, tant’è vero che se le donne vivono di più, trascorrono gli ultimi anni della loro vita in condizioni di salute peggiori rispetto agli uomini” dichiara il ministro della Salute Beatrice Lorenzin a pochi giorni dall’apertura della seconda edizione dell’(H)Open Week Bollini Rosa, l’iniziativa tutta al femminile che promuove l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie delle donne.

L’evento è promosso in occasione della seconda Giornata Nazionale della Salute della Donna che si celebrerà il 22 aprile. Nella settimana dal 18 al 24 aprile 157 ospedali offriranno alle donne oltre mille servizi tra visite, consulti, esami strumentali, eventi informativi e molte altre attività. Tredici

le aree specialistiche: diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, ginecologia e ostetricia, malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare, malattie metaboliche dell’osso, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia, psichiatria, reumatologia, senologia e sostegno alle donne vittime di violenza.

I servizi offerti sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it  con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. È possibile selezionare la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.

“Con l’iniziativa ‘(H)Open Week’ -ha aggiunto la Lorenzin- le donne saranno sensibilizzate alla cura della propria salute. Inoltre, il 22 aprile, si terrà la II Giornata nazionale della salute della donna che rappresenta un momento di confronto tra scienziati ed esperti, associazioni e cittadini in merito alle principali malattie che colpiscono il genere femminile, le possibili cure e l’attività di prevenzione necessaria da svolgere. La nostra salute è la salute delle famiglie e della società e la II Giornata nazionale della salute della donna è un buon momento per ricordarcelo e ricordarlo”.

A Messina è possibile utilizzare i servizi (soltanto alcune visite ed esami) dal 18 al 24 aprile nelle seguenti strutture:

  • CASA di CURA CAPPELLANI –  v.le Regina Elena 335  – per visite senologiche (età compresa da 50 a 69 anni), obbligo prenotazione allo 090-3681501-502.
  • AZIENDA OSPEDALIERA PAPARDO – v.le Papardo per viste ambulatoriali, ecografia tiroide e visite ginecologiche – Prenotazione obbligatoria al 344-2737918.