Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Merì, l’amministrazione comunale punta all’attivazione del mercato ortofrutticolo in tempi brevi

MESSINA. Su impulso dell’assessore alle Attività Produttive Carmelo Arcoraci e in prosecuzione al lavoro iniziato dal vicesindaco Nino Siracusa, l’amministrazione comunale di Merì sta ponendo le basi per l’istituzione del mercato ortofrutticolo,  compreso un centro di esposizione di prodotti agricoli. Finanziata sul finire degli ’90 dall’assessorato Regionale all’Agricoltura, la struttura è stata ultimata e mai utilizzata per il fine cui era stata pensata. Proprietario della stessa è il Demanio Regionale Agricoltura e Foreste. L’ amministrazione comunale ha seguito con attenzione la vicenda con una serie di incontri e interlocuzione, con l’interessamento

del deputato ARS Tommaso Calderone. L’ultimo confronto ha portato all’interessamento del Genio Civile che, nelle prossime settimane, condurrà un sopralluogo congiunto con gli uffici tecnici comunali per procedere al verbale di assunzione in consistenza della struttura, importante atto propedeutico alla prosecuzione dell’iter. Obiettivo è quello di ottenere  l’autorizzazione per poter procedere a un bando mirato per affidare la gestione della struttura a terzi oppure la cessione diretta del bene al Comune di Merì per le stesse finalità.

 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.