Merì, il Gip convalida l’arresto dei tre giovani arrestati venerdì dai Carabinieri con la droga in auto

cc Meri
La stazione Carabinieri di Merì

MESSINA. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Giovanni De Marco, ha convalidato l’arresto dei tre giovani, due uomini, M.A e M.C, rispettivamente di 29 e 27 anni, ed una donna, M.M di 20anni, arrestati venerdì sera dai Carabinieri di Merì, coadiuvati dai colleghi della Sezione Radiomobile e della vicina Stazione di Santa Lucia del Mela, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.  Le forze dell’ordine, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato un’autovettura con tre giovani a bordo. I tre, alla vista dei militari, hanno assunto un atteggiamento sospetto così i Carabinieri sono intervenuti, perquisendo loro e l’autovettura. L’intuizione dei Carabinieri è stata corretta: all’interno dell’auto è stato trovato un borsone con due involucri di cellophane, rispettivamente con 44 grammi di cocaina uno e 200 grammi di marijuana l’altro. A questi si aggiungono due bilancini di precisione e 1.500 euro in contanti. I tre oggi sono stati condotti davanti al Gip, il quale ha convalidato l’arresto ed ha disposto i domiciliari per M.C e la M.M. Arresto in carcere invece per M.A.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.