Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Mail e “scarpette”

Gentile Contessa, spesso mi capita di ricevere delle e-mail alle quali non riesco a rispondere per mancanza di tempo. Ma la corrispondenza via internet segue le stesse regole di quella tradizionale? Vorrei saperne di più. Margherita N.

Gentile Margherita, ormai l’uso delle e-mail è entrato nella nostra quotidianità sia quella professionale che privata. Valgono quindi le medesime regole in uso fino all’avvento di internet. Anzi, se con la corrispondenza di tipo tradizionale era consentito rispondere anche dopo diversi giorni, l’introduzione della posta elettronica impone di farlo entro 24, pena l’essere tacciati di maleducazione.

 

Cara Contessa, domenica scorsa ho pranzato a

casa dei genitori di una mia cara amica. Il secondo era un arrosto con un sughetto buonissimo. Stavo per fare la famosa “scarpetta” ma visto che gli altri commensali non lo facevano ho evitato. Ho fatto bene? Lucia F.
Gentile Lucia, non ha fatto bene: ha fatto benissimo. Fare la “scarpetta” è vietatissimo sempre e comunque ed è indice di un’educazione quanto meno approssimata. Solo in famiglia è consentito farla, ma il pezzettino di pane deve essere infilzato con la forchetta e non deve essere toccato con le mani. In ogni caso, anche in famiglia è preferibile evitare l’effetto “spazzolone della cera” e limitarsi a passare con delicatezza un paio di volte il pane sul sugo, lasciando alla lavastoviglie il compito di fare il resto.

Contessa Lara

Contessa Lara è il nom de plume di una gentildonna messinese che non ama mettersi in mostra. Fedele agli insegnamenti della sua gioventù (le signore compaiono sui giornali solo tre volte: quando nascono, quando si sposano e quando muoiono) ha deciso di collaborare con noi, ma con discrezione. Ovviamente abbiamo accettato con gioia, sicuri che la sua competenza sarà un prezioso aiuto per chi già conosce le buone maniere e per chi invece ha ancora molta strada da percorrere sulle impervie vie del saper vivere.