Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Mafia, Sant’Agata Militello: confiscato il patrimonio dell’imprenditore Smiriglia

MESSINA. Su disposizione della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale, la DIA di Messina, supportata dal Centro Operativo DIA di Catania e in piena sinergia con la Direzione Distrettuale Antimafia peloritana, sta eseguendo la confisca dell’ingente patrimonio riferibile ad Antonio Smiriglia, noto imprenditore di Sant’Agata Militello, operante nel settore del movimento terra e della produzione del calcestruzzo, ritenuto vicino alla famiglia mafiosa di Mistretta.

300w, https://i2.wp.com/www.sicilians.it/wp-content/uploads/2018/03/Carabinieri_DIA_2_Sicilians.jpg?resize=1024%2C768&ssl=1 1024w, https://i2.wp.com/www.sicilians.it/wp-content/uploads/2018/03/Carabinieri_DIA_2_Sicilians.jpg?w=1600&ssl=1 1600w" sizes="(max-width: 300px) 100vw, 300px" />Lo stesso Smiriglia era stato oggetto di un analogo sequestro per un importo complessivo di 3 milioni e mezzo di euro nel 2017. L’attività è strettamente collegata a precedenti sequestri patrimoniali eseguiti dalla Sezione Operativa di Messina a fronte di articolate attività d’indagine culminate con una proposta di misura di prevenzione personale e patrimoniale a firma del Direttore della DIA. Maggiori dettagli saranno forniti nel corso della mattinata con un successivo comunicato stampa