Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Licata. Uccisero un ventitreenne lo scorso gennaio, tre arresti

omicidio_Polizia

Era scomparso da casa lo scorso 2 gennaio, il corpo di Angelo Truisi, fabbro di ventitré anni, è stato trovato dopo venti  giorni  nelle campagne di Licata. Il giovane era stato ucciso a fucilate.

Ma, dopo lunghe indagini, tre uomini, ritenuti responsabili della morte del giovane sono stati arrestati con l’accusa di omicidio

dalla Squadra mobile di Agrigento.

“Le indagini degli investigatori per la sparizione del giovane – spiegano dalla Questura di Agrigento – da subito si erano orientate per l’omicidio vista l’attività criminale che svolgeva il ragazzo nello spaccio di cocaina”.

Le indagini condotte dalla Squadra mobile di Agrigento in collaborazione con la polizia tedesca e coordinate dallo Servizio centrale operativo (Sco), hanno permesso di rintracciare uno dei tre ricercati in Germania, dove aveva raggiunto la moglie da cui si era separato.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.