Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#LegaPro. Messina: assenti solo Plasmati e Ricozzi. Società e Gugliotta deferiti dal Procuratore federale

L’ACR Messina e l’ex amministratore delegato Pietro Gugliotta sono stati deferiti dal Procuratore federale a seguito della segnalazione della CO.VI.SO.C per i mancati pagamenti ai calciatori di gennaio-febbraio 2017. E’ sostanzialmente il primo passo verso i tanto attesi due punti di penalizzazione lasciati in eredità dalla vecchia proprietà capitanata da Natale Stracuzzi. Gugliotta e il Messina sono stati deferiti “per aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per non aver corrisposto, entro il 16 febbraio 2017, le ritenute Irpef e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di novembre e dicembre 2016 e comunque per non aver documentato alla Co.Vi.So.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps sopra indicati”.

IL CAMPO

Questo pomeriggio intanto il Messina ha svolto un approfondimento tattico, mentre la seduta sul terreno del San Filippo è stata preceduta dalla visione di alcuni video. Restano indisponibili Plasmati e Ricozzi, mentre Palumbo rischia anche sei mesi di stop. Domattina la squadra partirà per Lecce per affrontare i salentini nella terzultima giornata della stagione regolare, mentre la rifinitura è prevista nei pressi di Cosenza. Non ci sarà dunque la consueta conferenza stampa pre-partita di mister Lucarelli.

Foto Antonio Maimone

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.