Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#LegaPro. Marra: “Punto in alto. Grazie a tutti i ragazzi, è stato emozionante”

Foto Elena Anna Andronico
Foto Elena Anna Andronico

Un Sasà Marra soddisfatto si presenta in sala stampa dopo la bella vittoria del Messina contro il Siracusa. Il tecnico peloritano analizza nel dettaglio l’ultima parte di gara, quella decisiva, e paragona Pozzebon a un suo vecchio compagno di squadra. “Abbiamo sofferto, ci eravamo disuniti e il loro gol era viziato da un fallo – esordisce Marra. Ma a parte ciò siamo stati bravi nel momento decisivo: in mezzo al campo ben compatti, in difesa ottimi anche col cambio modulo, abbiamo chiuso tutti gli spazi al Siracusa. Ringrazio i difensori e Palumbo, fuori da tanto tempo. Ammetto che

vista la stanchezza nel finale mi sarei anche accontentato del pari”. Sul rendimento della squadra e di Demiro Pozzebon: “È stato bravo a reagire dopo il rigore sbagliato, si è caricato la squadra sulle spalle, mi ricorda un po’ Vittorio Torino. Era fondamentale non commettere errori, è andata bene e passeremo una bella settimana, ma dobbiamo analizzare quelle cose che non sono andate come volevamo”.

Marra conclude: “Punto in alto, mi servono ancora dei giocatori, soprattutto in avanti, dove siamo quattro e quindi pochi per quel che chiedo io, e in difesa. È stata una grande emozione, desidero dire grazie ai ragazzi, specialmente a chi ha giocato fuori ruolo”.

Foto Elena Anna Andronico
Foto Elena Anna Andronico

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.