Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Le piazzette che piacciono ai giovani

Una delle nuove piazzette
Acqua, aria, terra, fuoco, memoria, cultura, sapori. Sono le tematiche rappresentate nelle piazzette realizzate lungo la cortina del porto e inaugurate prima di Natale. Scorci di antica memoria che riportano alla luce il collegamento tra centro urbano e mare. Non un semplice rifacimento della pavimentazione, ma un vero e proprio spazio creato per i cittadini e per i turisti, sempre più presenti nella nostra città al ritmo di quasi 10 mila a settimana.

Dal 17 dicembre, giorno dell’inaugurazione, gli spazi della cortina del porto sono stati resi fruibili e per una volta la maggioranza, quella che boccia qualsiasi iniziativa, li ha apprezzati. Dettaglio non trascurabile, in una città come Messina, dove sembra sempre che i disabili non abbiano diritto di cittadinanza tra barriere architettoniche e inciviltà degli abitanti, per una volta si è pensato anche a chi non si muove con facilità. Per realizzarle rispettando i parametri necessari per renderle fruibili per tutti, l’amministrazione comunale ed i progettisti hanno collaborato con l’associazione Hellen Keller, che in

città ha realizzato i percorsi per i non vedenti). In ogni caso, i giovani che hanno iniziato a frequentarle, dimostrano di gradirle parecchio.

“Sono e saranno i nostri salotti buoni, luoghi d’incontro per giovani e no, che hanno voglia di vivere a pieno la città nel suo aspetto più mondano –afferma Giovanni Currò, studente”. “Sono rimasta estasiata nel vederle -racconta Luana Furci- perché quando se ne parlava non credevo assolutamente nella loro fattura e funzionalità. Le trovo utili non solo per un progresso architettonico, ma anche un nuovo ritrovo serale visti i tanti locali nelle vicinanze di esse“.

In ciascuna piazzetta sono stati collocati dei totem che illustrano le trasformazioni urbane e architettoniche avvenute a partire dall’età medievale sino ai giorni nostri, con testi e illustrazioni che proiettano nei passaggi storici fondamentali delle vicende della città di Messina. Il tutto passando per il porto, luogo di grandi scelte che ha determinato l’immagine della città vista dal mare. Ogni singola piazzetta diventa quindi come una porta per Messina e per la Sicilia, raccontando non solo la storia, ma anche la cultura che contraddistingue il popolo messinese.