Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Le pagelle di Messina-Salernitana. Tutto troppo facile

Giorgio Corona
Giorgio Corona

E’ tornato alla vittoria il Messina dopo quasi 100 giorni. La squadra peloritana ha avuto vita facile contro una Salernitana già ampiamente in vacanza vista la matematica promozione in Serie B.

Si tratta della prima vittoria targata Nello Di Costanzo, che con il suo arrivo ha dato un’impronta importante al Messina soprattutto dal punto di vista atletico.

Bene tutti, con un merito particolare a Nigro e al solito Corona, autore di una doppietta e dell’ennesima magia della sua straordinaria carriera.

PAGELLE MESSINA

Berardi, 6 – Normale amministrazione per il portiere giallorosso. Subisce due gol nel finale senza poterci fare molto. Ha praticamente preso il posto di Iuliano.

Donnarumma, 6 – Sì, sembra strano, ma il terzino quelle poche volte che è stato chiamato in causa nell’ultimo periodo ha fatto il suo. Qualche azione della Salernitana sul suo lato, ma niente di pericoloso.

Altobello, 6 – Altra buona prestazione per il centrale adattato a terzino. La Salernitana ha attaccato solo nella parte finale del match e ha fatto il suo lavoro.

Pepe, 6 – Piccolo errore in occasione del primo gol campano, ma ininfluente per il risultato finale.

Stefani, 6.5 – Partita senza errori per il centrale peloritano. Mezzo voto in più per il gol su rigore.

Damonte, 6 – Non è il dominatore del centrocampo, ma compie una buona partita.

Benvenga, 6.5 – Adattato a esterno alto compie un’altra buona prestazione. Il migliore in assoluto del girone di ritorno.

Nigro, 7 – Altro gol importante su assist delizioso di capitan Corona. E’ l’uomo in più dell’ultimo periodo, anche perché è stato quello in meno per il resto della stagione.

Corona, 8 – Non ci sono più parole per aggettivarlo. Assist al bacio per Nigro in occasione dell’1-0 e due gol decisivi per i tre punti. Il secondo è da manuale del calcio, con una bordata dalla distanza sotto l’incrocio. In molti sul web lo paragonano al gesto di Ronaldinho in un famoso Chelsea – Barcellona. Secondo noi è decisamente più bello.

Ciciretti, 6 – Non una prestazione eccelsa per il dieci, ma propizia il secondo gol peloritano poi realizzato da Corona. Becca un palo al 93’.

Mancini, 7 – Gran bella prestazione per l’ex di turno. Fa impazzire la difesa campana con giocate d’alta scuola, il tutto racchiuso con il rigore procurato per il 4-0.

IL MIGLIORE DELLA SALERNITANA

Negro, 7 – Gran bel gol, anche se a partita finita.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.