Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Le pagelle di Messina-Paganese. L’esperienza non basta

Foto  Antonio Diamond
Foto Antonio Diamond

Ennesima prestazione deludente quella offerta dal Messina contro una modesta Paganese. La squadra di Grassadonia paga un secondo tempo bruttissimo, dopo essere riuscita ad andare in vantaggio nel primo tempo col solito Corona. I peloritani entrano in campo nella ripresa quasi svogliati, e Girardi ne approfitta per bucare Iuliano sulla solita azione inconcludente del Messina in fase difensiva.

L’esperienza non basta: Corona, Rullo e Mancini sono risultati tra i migliori in campo, ma ci aspettiamo di più da alcuni giovani e dai giocatori chiave, come Orlando, ancora inconcludente.

PAGELLE MESSINA

Iuliano, 6 – Non ci sentiamo di dargli la colpa sul gol: la difesa è risultata completamente assente sulla palla inattiva, e non è purtroppo una novità. Fa quel che può nella ripresa, ma l’assenza dal campo del Messina favorisce il pareggio campano.

Cane, 6.5 – Decisamente meglio di sette giorni fa. Cavalca la fascia in maniera sontuosa, e serve l’assist a Corona per il momentaneo 1-0. Cane da corsa.

Rullo, 6 – Buona la prima per l’ex terzino del Napoli. Si vede che manca un po’ del ritmo partita, ma è bastato poco per farsi applaudire dai suoi nuovi tifosi.

Izzillo, 5.5 – L’assenza di Damonte a centrocampo si fa sentire, e tra lui e Bortoli si crea un buco immenso. Esce per infortunio, ma ci aspettiamo di più.

Altobello, 6 – Lo svarione difensivo generale sul gol dell’1-1 non pregiudica una prestazione eccellente per il centrale peloritano. Forse una delle più belle partite da quando è tornato a giocare in riva allo Stretto.

Enrico Pepe, 4 – Dopo tanto tempo torna a giocare titolare, e non lo fa neanche male, ma l’espulsione a partita finita è imperdonabile. Qualche giornata di squalifica non può che fargli bene.

Orlando, 4.5 – Questo ragazzo dovrebbe giocare solo contro la Reggina. Sulla fascia non esprime il meglio di sé, ma è inconcludente su tutti i fronti, e sbaglia spesso nel momento decisivo dell’azione. Che fine ha fatto?

Bortoli, 6 – Buona prestazione del mediano giallorosso. Seconda da titolare nel giro di due settimane, non è certamente paragonabile a Damonte, ma ha ampi margini di crescita.

Corona, 7 – Scriviamo sempre le stesse cose sul capitano. Apre la sfida con Marruocco nel primo tempo facendo nascere qualche scaramuccia, per poi perforarlo con un gran destro di prima intenzione. Nona rete stagionale per Corona, sostituito nella ripresa tra l’incredulità generale dei tifosi. Fossero tutti come lui…

Ciciretti, 5.5 – Si spegne clamorosamente nella ripresa, un po’ come tutta la squadra. Alterna prestazioni eccellenti a partite sottotono. Può e deve dare quel tocco di velocità e creatività nei momenti di stallo delle partite.

Mancini, 7 – Seconda partita straordinaria per il Mancio. Nella ripresa fa davvero di tutto per smarcare i compagni, ma non basta. L’uscita di Corona dal campo non lo aiuta.

I SUBENTRATI

Donnarumma, 5.5 – Mezzo voto in più solo perchè gioca fuori ruolo, ma questo ragazzo ha, sin qui, deluso sotto tutti i punti di vista.

De Paula,Bonanno, S.V. – Giocano poco. Mostrano tanta voglia, ma non hanno avuto il tempo per mettersi in luce.

I PIU’ SIGNIFICATIVI DELLA PAGANESE

Girardi, 6.5 – Svetta di testa tutto solo per il gol dell’1-1. La sua altezza ed imponenza fisica vengono sfruttate al meglio.

Marruocco, 6.5 – Fisico non proprio bello a vedersi, ma tanta sostanza per l’ex 69 del Messina. Sempre sul pezzo, fa suo ogni pallone che arriva in area di rigore.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.