Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Le pagelle di Benevento – Messina. Nigro ancora decisivo

ACR Messina Nigro (Peppe Marino)Buon pareggio per il Messina contro il Benevento, seconda forza del campionato. I siciliani sono stati bravi a recuperare l’iniziale svantaggio firmato dal solito Eusepi grazie alla maggior insistenza offensiva, complice anche un Benevento destabilizzato da un ambiente scontento e da una Salernitana ormai matematicamente in Serie B.

Buona la prova di Nigro, che oltre al gol conferma il suo ottimo periodo di forma. Bene anche il solito Berardi. Male Stefani.

PAGELLE MESSINA

Berardi, 6.5 – Per lui quasi sempre lo stesso voto e la stessa motivazione. Incolpevole sul gol, dà sicurezza al reparto difensivo. Compie una parata mostruosa su Mazzeo nel finale di primo tempo.

Altobello, 6 – Niente di eccezionale, ma non sbaglia praticamente nulla pur giocando in maniera semplice.

Stefani, 4.5 – Abbocca clamorosamente alle finte di Eusepi e lo butta giù provocando il calcio di rigore. Il suo campionato è stato un continuo susseguirsi di risultati negativi ogni partita sempre di più, specialmente nel girone di ritorno. Peccato.

Pepe, 6 – Solita ammonizione a parte, è da qualche partita che sembra aver trovato la giusta direzione, un po’ come lo scorso anno.

Damonte, 6 – Buon lavoro a centrocampo, certamente meglio di sette giorni fa. Non ci voleva molto.

Nigro, 7 – Altra buona prova per il mediano, ormai quasi una certezza in queste ultime settimane. Torna al gol, peraltro molto bello, che regala il pareggio ai peloritani. Fosse stato sempre così.

Mancini, 6 – Non ha fatto una gran partita, ma ha sempre detto che il ruolo di esterno non è affar suo. Eppure gioca sempre senza fiatare, mostrando comunque alcune pecche inevitabili. Sarebbe bellissimo vederlo giocare nel suo ruolo.

Cane, 5.5 – Non è in gran forma, e ci chiediamo come mai riesca sempre a giocare a discapito di Ciciretti (voto 6). Ha bisogno di un po’ di riposo in vista dei play out.

Corona, 5.5 – Qualche giocata ma nulla più. Dopo la strepitosa prestazione della scorsa settimana e delle ultime giornate ci sta una partita sottotono. Resta comunque imprescindibile, dato che non fa sentire la mancanza dell’Orlando versione unica punta.

Izzillo, 6 – Ha trovato la sua posizione in campo. Manca solo quel guizzo in più che lo porti a fare gol.

Benvenga, 6 – Sulla fascia sinistra gioca sempre bene, non è una novità. E’ tra le poche certezze di questa stagione.

IL MIGLIORE DEL BENEVENTO

Eusepi, 7 – Il suo dovere lo fa sempre. Si conferma il capocannoniere del campionato realizzando il quarto rigore stagionale.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.