Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Lavoro, arrivano 160 milioni per gli aiuti all’occupazione

Centosessanta milioni di euro di aiuti per l’occupazione. Sono disponibili nel triennio 2010/2012. Nel primo trimestre si sono registrate richieste totali di contributi per 18.093.332,95 di euro per 2107 lavoratori interessati. 207 le pratiche gia’ ammesse con conseguente assunzione di 574 lavoratori a tempo indeterminato. Questi i numeri principali messi a fuoco stamani nel corso di una conferenza stampa tenuta dall’assessore al Lavoro e alle Politiche sociali Andrea Piraino, con il dirigente generale dell’Agenzia regionale per l’Impiego, Letizia Di Liberti e Maurizio Pirillo, dirigente responsabile del servizio delle politiche attive del lavoro e dell’Unita’ di gestione POR-FSE Sicilia 2007/2013.

Dalla graduatoria stilata riguardante il trimestre Gennaio – Marzo 2011 risultano che dall’inizio dell’attivita’ istruttoria (1 aprile 2011) sono stati esaminati 589 invii di istanze tramite pec; ammesse all’istruttoria 413 istanze univoche (media circa 21 pratiche giorno); ammesse a benefici 207 pratiche per complessivi 5 milioni e mezzo di euro riferiti a 574 lavoratori assunti a tempo indeterminato.

“Una modalita’ – ha sottolineato Piraino – molto piu’ diretta ed efficace. Una procedura trasparente senza uso di carta ma solo con flussi informativi certificati con firma elettronica e PEC.

Bisogna – ha aggiunto – che queste risorse disponibili (160 MLN euro) vengano impegnate in breve tempo perche’ se lo strumento funziona come noi crediamo, le risorse potrebbero anche essere impinguate. Credo che sia importante ricordare che si tratta di lavoro vero e non di assistenza”.

“Diamo oggi i risultati del primo trimestre – ha aggiunto Letizia Di Liberti – nel quale, in cosi’ poco tempo e in maniera rapida e trasparente, abbiamo istruito le pratiche, impegnato le somme e, dopo il visto della Corte dei Conti, pagheremo.

Impensabile prima, ma occorre, e gia’ abbiamo fatto una serie di incontri di concertazione territoriale e di categoria, fare conoscere agli imprenditori questo nuovo sistema di aiuti concreti alle imprese che assumono per avere lo sgravio dei contributi INPS e INAIL per imprese e lavoratori”.

La procedura e’ nuova e con molta facilita’ gli imprenditori posso attivarla per richiedere gli sgravi. Basta collegarsi al sito dell’Agenzia regionale per l’impiego (raggiungibile dal portale della Regione http://pti.regione.sicilia.it oppure direttamente dal sito dell’assessorato regionale al lavoro http://www.regione.sicilia.it/lavoro/) e con le procedure on-line si possono iniziare le pratiche che assicurano l’esame oggettivo dei requisiti e nessuna discrezionalita’ e, soprattutto, tempi certi di erogazione delle risorse assegnate.

Nel corso della conferenza stampa l’assessore Piraino ha anche annunciato la predisposizione di un “Piano del lavoro” che pianifichera’ tutti i servizi.

“Un Piano – ha evidenziato Piraino – che appena completato porteremo in giunta, e che prevede la messa a regime di tutti i nuovi strumenti in armonia con quelli gia’ esistenti. Una programmazione che dovrebbe rendere molto piu’ efficace l’intero sistema dei servizi tenendo conto che ci sono diverse linee di finanziamento e di intervento con fondi ministeriali ed europei. Il Piano sara’ a 360 gradi e conterra’, ovviamente, agevolazioni dedicate alle imprese e ai lavoratori”.