Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

La verità nascosta

La verità nascosta 

Paese: Spagna/Colombia

Genere: Thriller

Durata: 95 minuti

Regia: Andrés Baiz 

Ottimo thriller a sfondo sentimentale che ci viene dalla Spagna, che di anno in anno riserva sempre qualche piacevole sorpresa nel genere, questa volta ad opera di Andrés Baiz. 

Adriàn è stato appena lasciato dalla sua ragazza Belen senza il minimo preavviso, con un breve messaggio video sulla macchina fotografica. Distrutto, va in un bar a sbronzarsi e lì conosce una cameriera simpatica e carina, Fabiana. I due si innamorano e vanno a vivere nella bella villa in campagna che Adriàn, giovane maestro d’orchestra della Filarmonica di Bogotà, ha affittato. 

Là però la ragazza non si trova bene. Ha paura,

è sicura che in quella casa ci sia qualcosa e dopo aver scoperto della scomparsa di Belen, ha il sospetto che Adriàn ne sappia qualcosa. 

Nonostante la premessa apparentemente prevedibile, il punto di forza di questo film è proprio l’originalità della trama, unitamente ad una grande fotografia, soffusa e meravigliosamente esaltata da Baiz. Il film infatti, molto lento ad ingranare nella prima metà, ha il suo apice nel momento in cui, quando si comincia già a pensare di avere buttato i propri soldi, ha inizio un efficacissimo flashback che trasforma tutto. 

La sorpresa è rappresentata dalla normalità, dalla verosimiglianza della situazione che ci avvicina paurosamente ai protagonisti e alle loro scelte. Un film da vedere e rivedere. Consigliato a chi non ne può più di thriller preconfezionati.

Paolo Failla

Sano di mente nonostante un'infanzia con classici Disney e cartoni animati giapponesi, il battesimo del fuoco arriva con i film di Bud Spencer e Terence Hill, le cui opere sono tutt'ora alla base della sua visione sull'ordine del cosmo. Durante l'adolescenza conosce le opere di Coppola, i due Scott, Scorsese, Cameron, Zemeckis, De Palma, Fellini, Monicelli, Avati, Steno e altri ancora. Su tutti Lucas e Spielberg . Si vocifera che sia in grado di parlare di qualsiasi argomento esprimendosi solo con citazioni varie. Ha conosciuto le vie della Forza con una maratona di Star Wars di oltre 13 ore.