Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

La Sigma Barcellona perde la prima gara dei play-off

Inizio da incubo per la Sigma Barcellona nei play-off promozione, la compagine del Longano perde malamente con la bestia nera Trento, terza sconfitta consecutiva con i bianconeri.

I padroni di casa si presentano con il favore del fattore campo, ma sciupano tutto con una prestazione inesistente in difesa e subiscono la pressione difensiva e l’intensità di gioco di Trento.

Fin dal primo quarto la Bitumcalor si porta avanti 7 a 0 nei primi minuti di gioco costringendo i padroni di casa a stare dietro ed inseguire per tutto il match. Barcellona spinta dal pubblico cerca di rifarsi sotto con Mocavero subentrato a Cittadini, i punti del lungo portano su i giallo rossi, Pascolo la mette dentro per gli ospiti chiudendo il primo quarto 15 a 22.

Inizio quarto ricchissimo di giocate Spanghero, Pascolo e Garri mettono pressione e canestri importanti per gli ospiti, Cittadini cerca di rispondere da sotto, ma un Elder super e Garri in stato di grazia rifilano un parziale di 0 a 10. Thomas e Hardy cercano di suonare la carica per un Barcellona frastornato.

Pascolo riesce a

trovare canestri da ogni posizione supportato ottimamente Umeh e Dordei, la Sigma riesce a rimanere aggrappata al match e chiude per la pausa lunga sul -10.

Si riprende e Barcellona sembra avere una reazione con Hardy che la mette dall’arco, ma Trento sporca palloni in difesa e riparte in attacco trovando una serie positiva di triple con Umeh, Garry e Forray 47 a 66 e la Sigma si ritrova a -19. I giallo rossi cercano di non perdere la testa e di non far scappare Trento e Thomas Hardy e Cittadini accorciano fino al -14 sulla sirena.

Nell’ultimo quarto la Bitumcalor ha ancora benzina e continua con la stessa intensità di inizio partita, e mettono dentro anche il canestro numero 100, Callahan mette la tripla utile solo per salvare l’onore ma finisce 84 a 106. Barcellona complica così la serie ed avrà ora solo poco tempo per riorganizzare le idee, già martedì sarà chiamata sempre al PalAlberti per Gara 2, palla a due ore 20.45.

Barcellona: Cittadini 14, Sofia ne, Thomas 8, Hardy 22, Green 12, Bucci 7, Callahan 11, Mocavero 10, Eliantonio, Giuri, Coviello.
Trento: Umeh 9, Pascolo 17, Valer, Forray 15, Dordei 9, Basile 2, Bossi, Garri 25, Elder 13, Conte 6, Spanghero 10