Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

La Sigma Barcellona non si ferma e conquista Jesi

Partita pre pasquale della squadra Sigma Barcellona di pallacanestroLa Sigma infila la terza vittoria consecutiva, dopo le due in casa, si conferma anche in trasferta sul difficile parquet di Jesi. Barcellona parte subito con il piede giusto e la determinazione è premiata.

Cittadini da sotto, Thomas dalla lunga mettono a segno i primi punti degli ospiti, Griffin cerca di rispondere all’abbordaggio giallo rosso che prosegue con Thomas da tre, e dopo le prime rotazioni, anche con Mocavero che svetta tra la difesa di casa e trova altri due punti.

Alla prima sirena gli ospiti hanno quasi il doppio dei punti degli avversari 12 a 23. Si riprende e Barcellona non ha assolutamente voglia di rallentare, Hardy trova due punti, Eliantonio si fa vedere in area e Thomas continua a martellare da fuori, Maggioli cerca di spronare i suoi e con una sua tripla accorcia un po’ portando Jesi a -10.

Un rinato Bucci entra e segna per il nuovo allungo di Barcellona, lanciata con un ritmo forsennato, con uno strepitoso Cittadini padrone del pitturato e un Thomas da 15 punti in 16 minuti, numeri che portano i siciliani a +20 alla pausa lunga, 27 a 47. Al rientro Jesi cerca il tutto per tutto per rientrare in partita grazie alle bombe di Gaspardo, il tutto si infrange contro lo scoglio Barcellona, e si materializza con Thomas da tre e Hardy con le sue penetrazioni brucianti, completano il quadro, per il +21 alla sirena, anche le penetrazioni di Green.

L’ultimo quarto inizia con un po’ di confusione specialmente sulla panchina di Jesi, che rimedia anche un tecnico, la Sigma sembra ormai aver chiuso l’incontro e una rabbiosa reazione di Jesi e un fallo tecnico fischiato a Giuri, portano i locali a -14, ma un Thomas prima e un Callahan poi spengono definitivamente le deboli speranze di Jesi.

Finisce 75 a 91, con Barcellona che torna a casa con soli 2 punti di distacco dalla capolista Pistoia, che in virtù della sconfitta di Trento arresta la sua corsa solitaria in vetta. E proprio Pistoia sarà il prossimo ostacolo del roster di coach Perdichizzi, che giocherà venerdì fuori casa la gara più attesa del campionato, con la possibilità di riagganciare la vetta in caso di vittoria.

SIGMA BASKET BARCELLONA

Green 10, Hardy 19, Thomas 26, Callahan 10, Cittadini 13,  Eliantonio 2, Bucci 7, Giuri 2, Mocavero 2, Coviello n.e., Biondo n.e. All.: Perdichizzi.

FILENI BPA JESI

Colonnelli, Maggioli 27, Battisti, Hoover, Valentini 6, Bargnesi, Gaspardo 10, Zanelli, Griffin 16, Sanders 14, Santiangeli, Dolic 2. All. Pecchia.