Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

La Polizia arresta usuraio mentre riceve denaro dalla vittima

Giovanni Tortorella

La sua vittima non sapeva che quella di ieri sarebbe stata l’ultima volta che gli consegnava del denaro. Ma a tenere d’occhio Giovanni Tortorella, 43 anni, noto pregiudicato, c’erano degli agenti della Squadra Mobile di Messina.

E così, quando in un bar del centro Tortorella è stato colto sul fatto mentre riceveva del denaro, sono entrati in azione. Il rapporto tra l’usuraio e la vittima durava da tempo.

Un prestito iniziale di 8 mila euro che era diventato di 18 mila e uscirne sembrava impossibile. Almeno fino a ieri pomeriggio, quando l’uomo è stato arrestato subito dopo avere ricevuto 250 euro.

La rata settimanale a Giovanni Tortorella, che aveva trasformato la vita della vittima in un incubo senza fine. Un incubo dal quale adesso è uscita e che le consentirà di riprendere a vivere senza dover più sottostare al vergognoso ricatto di chi specula sul bisogno altrui.

Per Tortorella invece, l’arresto con l’accusa di usura aggravata.