Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

La Polisportiva Forense Zancle pronta ad affrontare il campionato nazionale

Polisportiva Forense ZanclePresentata al Dipartimento del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati la Polisportiva Forense Zancle. A illustrare le novità il presidente Vincenzo Ciraolo, coadiuvato dai consiglieri dell’Ordine Antonio Barbera, Mara Carrabba ed Elena Florio.

Giunta al ventesimo anno di attività, anche in questa stagione la Polisportiva Forense Zancle parteciperà al Campionato Nazionale Forense di calcio a 11.

La rappresentativa dell’Ordine degli Avvocati di Messina ha confermato la dirigenza, composta dagli avvocati Pietro Ruggeri, Alessandro Billè, Salvatore Irrera, dal notaio Fabio Tierno e da Amedeo Creazzo, con la speranza che gli ottimi risultati della scorsa stagione possano essere migliorati.

La Polisportiva Forense Zancle, che proprio questa settimana ha vinto il Torneo Provinciale AICS di calcio a 11 rimanendo imbattuta, è inserita nel girone siculo-calabro del Torneo Forense.

Si scontrerà con le compagini degli Ordini degli Avvocati di Palermo (che quest’anno schiera ben due squadre), Caltanissetta, Reggio di Calabria e Palmi, con partite di andata e ritorno.

Il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Messina Vincenzo Ciraolo
Il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Messina Vincenzo Ciraolo

Le partite casalinghe si svolgeranno allo stadio Marullo di Bisconte il sabato mattina alle 11.30 e come ha sottolineato il presidente Ciraolo rappresentano un’occasione di incontro tra gli avvocati che a vario titolo gravitano attorno alla squadra.

Il presidente Ciraolo ha ricordato che lo scopo della Polisportiva, sin dalla sua nascita, è quello di creare occasioni di socializzazione tra gli avvocati e che l’attività sportiva è solo lo stimolo per trascorrere insieme piacevoli giornate di sport e allegria.

Il presidente della Polisportiva Forense Pietro Ruggeri ha ringraziato il Consiglio dell’Ordine per la calorosa e costante partecipazione alle attività della squadra e tutti gli avvocati-atleti che con i propri sacrifici hanno consentito di raggiungere i traguardi fino a oggi conseguiti e quelli ancora da raggiungere.

Alessandro Billè, componente il direttivo della Polisportiva, ha ringraziato gli sponsores Speed, Acqualudo, Ristorante Kajiki, ASPPI e Associazione Sesamo per il sostegno morale ed economico alle attività della squadra.

La Polisportiva Forense Zancle, che l’anno scorso alle fasi finali di Ostuni, non solo è rimasta imbattuta ma ha anche sfiorato l’accesso alla semifinale nazionale, quest’anno mira a migliorare i risultati del 2014 grazie anche a un ulteriore ringiovanimento della squadra.

Infatti, accanto ai senatori Dario Cocivera, Massimo Di Dio e Antonio Langher e agli stessi allenatori Alessandro Billè e Fabio Tierno, si sono affiancati numerosi giovani e valenti professionisti. Tra questi anche Giuseppe Alvaro, classe 1990, il più giovane della compagine.

Antonio Tesoro

Avvocato civilista, esperto di diritto delle nuove tecnologie del web, appassionato ed ex praticante di arti marziali, adora la musica e ogni tanto abbraccia una delle sue numerose chitarre. Su Sicilians cura la rubrica Leggi&cavilli, ma non gli dispiacciono le incursioni in altri settori. Raffinato gourmet, disdegna Masterchef Italia e sogna l'edizione statunitense.