Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

La graduatoria degli interventi antisismici in Sicilia al rush finale

Sicilia Protezione civileSull’onda emotiva delle emergenze accadute nel Nord Italia, verso un’accelerazione il Piano di Protezione civile nell’Isola.

“L’assessore con delega alla protezione civile per la Sicilia Giuseppe Bruno ha garantito che entro pochi giorni renderà pubblica la graduatoria unica degli interventi antisismici finanziati con i 23 milioni di euro assegnati alla Sicilia dall’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri 52 del 2013, per lungo tempo bloccata a causa di numerosi ricorsi”.

Lo dichiara Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars, reduce da un incontro con dirigenti della Protezione civile regionale.

“Dopo avere parlato con il direttore regionale della Protezione Civile Calogero Foti e con il dirigente del servizio sismico regionale Giuseppe Chiarenza – ha aggiunto – ho sollecitato la firma dell’assessore Bruno, che ha assicurato un intervento in tempi brevi.

Delle risorse disponibili 18 milioni saranno utilizzati per la messa in sicurezza di edifici pubblici e 4 per edifici privati. Nel primo caso, 8 interventi saranno nel messinese, 5 nel ragusano e 4 nel catanese. Tre di questi interesseranno i palazzi municipali di Catania, Paternò e Sant’Agata Li Battiati. Nella seconda tranche saranno finanziati 58 interventi in provincia di Catania, 58 in quella di Messina, 42 nel siracusano, 5 nel ragusano e 1 nell’ennese.