Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Consumatori Associati a tutela di imprenditori e commercianti

“Il suicidio nei giorni scorsi a Messina di un imprenditore di 45 anni  che si è gettato da un viadotto perché aveva troppi debiti ci ha lasciati sgomenti. Fatti di questo genere non devono più accadere. Offriamo la nostra consulenza gratuita a chi ha problemi con banche o con strozzini”.

Così il presidente nazionale di Consumatori Associati l’avvocato Ernesto Fiorillo. Che aggiunge: “In un contesto socio-economico sempre più difficile, dove commercianti e imprenditori non riescono più ad andare avanti le banche, spesso impegnate solo in operazioni finanziarie,  continuano a non svolgere più il loro ruolo che è quello di erogare  credito a chi ne ha  bisogno, cioè cittadini e imprese. Tutto questo purtroppo spinge alcune persone nelle mani degli strozzini, uomini senza scrupoli che

non hanno certamente a cuore la sorte di chi gli chiede del denaro. Vogliamo dimostrare la nostra vicinanza a questi imprenditori e la nostra associazione, come ha fatto tante volte, può cercare di instaurare per conto loro un dialogo con le banche per tentare di trovare delle soluzioni o può contestare comportamenti che siano poco trasparenti”.

Ma oltre ad offrire un appoggio morale, la Consumatori Associati mete a disposizione il proprio ufficio legale per aiutare gli imprenditori ed i commercianti in difficoltà a denunciare gli strozzini.

“Dobbiamo fare in modo che questa gente non possa più nuocere a chi cerca di produrre onestamente in città -aggiunge ancora Fiorillo. E lanciamo un appello alla politica e alle istituzioni affinché non lascino soli questi cittadini, ma anzi creino le condizioni per un rilancio economico di Messina attraverso proposte concrete che finora sono mancate”.


Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.