La Consulta degli Studenti ricorda Andrea Scaglione

“La prematura scomparsa di Andrea Scaglione sconvolge tutti i membri della Consulta Provinciale degli Studenti di Messina, che si uniscono al cordoglio delle tantissime persone che in queste ore stanno ricordando il nostro collega”.

A ricordare il giovanissimo studente morto nei giorni scorsi in un incidente d’auto anche i suoi compagni di università. Che aggiungono: “Per noi è importante ricordarlo per l’impegno che spendeva per la comunità studentesca e nella lotta per le sue idee, battendosi anche nelle assemblee plenarie e nei consigli di questa istituzione, per la costanza dimostrata in due mandati e nel suo ultimo incarico da Presidente della Commissione Sport.

Per noi il suo sacrificio non dovrà spegnersi tra i titoli delle testate, ma deve anche servire da allarme alle istituzioni affinché altri nostri coetanei non ci

abbandonino allo stesso modo.

Le fonti giornalistiche hanno chiaramente riportato che non ci sono stati segni di imprudenza da parte dei conducenti del ciclomotore: la velocità non poteva che essere moderata per le caratteristiche costruttive del veicolo, i caschi erano allacciati e non c’è riscontro di un superamento del tasso alcolico nel sangue. Queste parole vogliono scrollare le istituzioni, che ben conoscono le criticità di quei tratti stradali, che sono a conoscenza degli altri numerosi incidenti ma che finora non hanno adottato tutte le misure necessarie per scongiurare casi come quello del nostro caro Andrea.

Sono scomparsi sogni, ambizioni e progetti del nostro collega, ma bisogna fare il possibile per non rendere vano il suo sacrificio. Anche per questo, rendiamo nota la partecipazione della Consulta Provinciale degli Studenti alla fiaccolata organizzata in suo onore, nella speranza che qualcosa possa cambiare e nel ricordo di un caro amico, nonché stimato rappresentante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *