La Commissione di Garanzia annulla lo sciopero BluFerries della Cgil

BluFerriesDoppia violazione e la protesta di 24 ore del 4 novembre della FILT Cgil Sicilia a Messina per BluFerries salta. Ad annullarla la Commissione di Garanzia della legge sullo sciopero.

La nota, firmata dal presidente Roberto Alesse, riguarda la seduta del 20 ottobre scorso. “In riferimento allo sciopero proclamato il 13 ottobre -si legge nel documento- emerge la seguente violazione: mancato rispetto delle regole della franchigia (non si possono effettuare scioperi tra il 30 ottobre e il 5 novembre) e mancato rispetto della rarefazione oggettiva”.

E visto che il sindacato autonomo Orsa Sicilia ha già proclamato uno sciopero per il 24 ottobre per lo stesso motivo e sempre a Messina, la Commissione di

Garanzia ricorda alla FILT Cgil Sicilia che “tra l’effettuazione di uno sciopero e la proclamazione di uno sciopero successivo, incidente sul medesimo servizio o bacino d’utenza, non potrà intercorrere un intervallo inferiore ai 10 giorni”.

Alla FILT Cgil Sicilia si chiede quindi di revocare la protesta organizzata per il 4 novembre e a scegliere un’altra data, tenendo presente che “in seguito all’apertura del procedimento di valutazione accerterà ogni altra violazione dovesse emergre”.

Lo sciopero della FILT Cgil Sicilia, come si legge nel comunicato inviato nei giorni scorsi per annunciare la protesta, era stato proclamato dopo “la rottura della trattativa su organizzazione del lavoro, turni, orario di lavoro e per rivendicare l’applicazione dell’accordo sindacale dello Stretto del 25 gennaio 2005, sottoscritto anche da Confitarma, associazione datoriale di Confindustria cui aderisce anche BluFerries”.

 

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *