Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ispica. Alla galleria La Calandra omaggio a Salvatore Fiume,

fiumeDomani, sabato 24 ottobre, in occasione del centenario della nascita del maestro Salvatore Fiume, uno dei massimi artisti italiani del Novecento, la Galleria d’arte La Calandra inaugura una mostra antologica dedicata al pittore, scultore, architetto, scenografo e scrittore siciliano.

A Ispica in via Francesco Crispi 21, dalle 19 sarà quindi possibile visitare  Salvatore Fiume nel centenario della nascita 1915-1997 percorso espositivo comprende oltre venti opere tra incisioni, broccati e sculture.

Artista poliedrico, ha legato la sua fama a opere come le Isole di statue e le Città di statue (1949); al ciclo pittorico sull’Umbria realizzato su invito dell’industriale Bruno Buitoni, oggi conservato nella Sala Fiume di Palazzo Donini a Perugia, ai dipinti raffiguranti Manhattan e la Baia di New York come Isole di statue, realizzate per le sedi newyorkesi delle riviste Life e Time (1953); al bozzetto per il grande mosaico nella Basilica dell’Annunciazione a Nazareth (1967); alle Isole dipinte sulle rocce nella valle di Babile in Etiopia (1973) e alla Gioconda africana omaggio alla bellezza femminile nera ispirato all’opera di Leonardo da Vinci.

La sua produzione artistica comprende anche sculture di grandi dimensioni, come la statua di bronzo al Parlamento Europeo di Strasburgo, le sculture degli ospedali San Raffaele di Milano e di Roma, il gruppo bronzeo per la Fontana del Vino a Marsala e due bronzi al Museo del Parco di Portofino.

Le sue opere si trovano in alcuni dei più importanti musei del mondo quali i Musei Vaticani, l’Ermitage di San Pietroburgo, il MoMA di New York, il Museo Puškin di Mosca e la Galleria dArte Moderna di Milano.

La mostra, realizzata con il patrocinio del Comune di Ispica e il sostegno della Banca Agricola Popolare di Ragusa, resterà aperta fino al 22 novembre e osserverà i seguenti orari: lunedì dalle ore 17 alle 20 e 30; da martedì a sabato dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 e 30.