Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Insulti razzisti e risse sugli spalti, il rugby che non piace

Il presidente dell'Amatori Rugby Messina Nello Arena e Salaymana Ahmid
Il presidente dell’Amatori Rugby Messina Nello Arena e Salaymana Ahmid

Nei comunicati stampa non c’è traccia della notizia, ma durante la partita Amatori Rugby Messina-Padua Ragusa (conclusa 34-19 per i padroni di casa) si sarebbe registrato anche un insulto razzista nei confronti di Salaymana Ahmid, il giocatore del Ghana arrivato profugo a Messina nell’ottobre 2013 e la cui storia commosse l’intera città.

In un clima contrastante di smentite reciproche e mezze ammissioni che si è scatenato sui social, sembra infatti che uno dei giocatori del Padua Ragusa abbia pesantemente insultato il giocatore della squadra messinese con epiteti razzisti.

Conferme ufficiali per il momento non ce ne sono, ma il presidente di Federugby Sicilia Orazio Arancio scrive: “Oggi proprio non riesco a essere fiero del rugby siciliano. Tra risse sugli spalti (il riferimento è a quanto successo sugli spalti durante CUS Catania-Nissa Rugby, ndr), presunti insulti razziali e pseudodirigenti che straparlano senza conoscere, nemmeno minimamente, le regole e le procedure, viene voglia di gettare la spugna.

Posso comprendere che la crisi che sta colpendo duramente la nostra società ci renda tutti più nervosi ed esasperati ma non riesco a giustificare certi comportamenti, perché proprio in questi momenti occorre più solidarietà e rispetto degli altri e delle regole.  La guerra tra poveri, i continui litigi, ci stanno facendo precipitare sempre più in basso rendendo la risalita più dura se non impossibile. Eppure non dovrebbe essere complicato da comprendere…probabilmente per questo non riesco a darmi pace”.

In ogni caso, la terza giornata del Campionato nazionale Serie B – girone D – Poule 2 ha registrato la vittoria dell’Amatori Catania contro il Rugby Reggio Calabria (19-03) e dell’Amatori Messina contro il Ragusa Padua (34-19). Le partite del prossimo turno saranno Amatori Catania-Us Rugby Benevento, Rugby Reggio Calabria-Ragusa Padua e SVICAT Rugby-Amatori Messina.

Per quanto riguarda invece la Serie C1 – girone H – Poule Sicilia, il CUS Catania ha battuto il Nissa Rugby 11 – 09, le Aquile del Tirreno i Briganti Librino Catania 25 – 15, mentre l’Audax Ragusa ha perso con il Clan Messina 28 – 30. Dmenica prossima si scontreranno Clan Messina – CUS Catania, Briganti Librino Catania – Nissa Rugby e Audax Ragusa – Aquile del Tirreno. Classifica: CUS Catania 14, Clan Messina 10, Nissa Rugby 10, Audax Ragusa 7, Aquile del Tirreno 6, Briganti Librino Catania 0.

Nella serie Serie C2 – girone unico, la Syrako Rugby ha perso con l’Amatori Palermo 8 – 25, l’Iron Team Palermo è stato sconfitto dal Fiamma Cibali Catania 12 – 15 e il Misterbianco Rugby dall’Acireale Rugby 00 – 21. Ha riposato la Aquile Enna. Il prossimo turno prevede Amatori Palermo – Aquile Enna, Acireale Rugby – Syrako Rugby, Fiamma Cibali Catania – Misterbianco Rugby, ferma Iron Team Palermo. Classifica: Amatori Palermo 14, Fiamma Cibali Catania 9, Iron Team Palermo 2, Acireale Rugby 1, Syrako Rugby – 3, Misterbianco Rugby -4, Aquile Enna -8.  Acireale Rugby, Aquile Enna, Misterbianco Rugby e Syrako Rugby hanno 8 punti penalizzazione.

 Campionato nazionale Under 18 élite Girone 1 – seconda giornata Il CUS Catania ha battuto il CUS Roma 71 – 07. Il prossimo turno si disputerà U.R. Capitolina – CUS Catania.

Campionato regionale Under 18 Girone 1 – seconda giornata L’Amatori Messina ha sconfitto la Logaritmo Messina 67 – 00, il CAS Reggio le Aquile del Tirreno 34 – 07, mentre l’Iron Team Palermo è stata battuta dal Clan Messina 15 – 24. Classifica: Amatori Messina 10, CAS Reggio 9, Aquile del Tirreno 5, Clan Messina 5, Iron Team Palermo e Logaritmo Messina. Il prossimo turno (16 novembre 2014) si disputeranno Clan Messina – Aquile del Tirreno, Amatori Messina – Iron Team Palermo e CAS Reggio – Logaritmo Messina.

Campionato regionale Under 18 Girone 2 – seconda giornata La Briganti Librino Catania ha battuto la Nissa Rugby 24 – 10, l’Amatori Catania la Fiamma Cibali Catania 36 – 14, mentre  l’Audax Ragusa è stata sconfitta dal CUS Catania II 12 – 19. Ha riposato il Ragusa Padua. Classifica: Amatori Catania 9, Audax Ragusa 6, Fiamma Cibali Catania 5, Briganti Librino Catania 5, CUS Catania II 4, Ragusa Padua 1, Nissa Rugby 0. Domenica 26 ottobre si disputeranno CUS Catania II – Amatori Catania, Audax Ragusa – Briganti Librino Catania e Nissa Rugby – Ragusa Padua, ferma la Fiamma Cibali Catania.

Campionato regionale Under 16 Girone 1 – seconda giornata L’Amatori Messina ha perso con la Logaritmo Messina 7 – 59, la Rugby Palermo con la ReggiOvale 5-18, la CAS Reggio ha battuto la Aquile del Tirreno 17 – 0. Classifica: Logaritmo Messina 10, CAS Reggio 9, Amatori Messina 5, Aquile del Tirreno e ReggiOvale 0, Rugby Palermo -4 (ReggiOvale e Rugby Palermo hanno 4 punti penalizzazione). Il 16 novembre si incontreranno ReggiOvale – Aquile del Tirreno, Amatori Messina – Rugby Palermo e CAS Reggio – Logaritmo Messina.

Campionato regionale Under 16 Girone 2 – seconda giornata La Briganti Librino Catania ha sconfitto la Nissa Rugby 34 – 0, l’Audax Ragusa il San Gregorio 19 – 10, mentre l’Amatori Catania ha perso con la Fiamma Cibali Catania 5 – 51. Fermo il San Gregorio. Classifica: Audax Ragusa 9, Fiamma Cibali Catania 9, Briganti Librino Catania 5, Amatori Catania 0 *, Ragusa Padua 0 *, San Gregorio 0, Nissa Rugby 0 (* una partita in meno). Domenica prossima si disputeranno San Gregorio – Amatori Catania, Audax Ragusa – Briganti Librino Catania, Nissa Rugby – Ragusa Padua. Riposa Fiamma Cibali Catania.

Campionato regionale Under 16 Girone 3 – seconda giornata La Syrako Rugby vinche sull’Amatori Palermo Junior 36-00, il CUS Catania sul Miraglia Rugby 51-0. Ferma per riposo Rugby Enna. Classifica: CUS Catania 10, Rugby Enna 5, Syrako Rugby 5, Miraglia Rugby 0, Amatori Palermo Junior -4, con 4 punti di penalizzazione. La settimana prossima si disputeranno Amatori Palermo Junior-Rugby Enna, Miraglia Rugby-Syrako Rugby. Riposa CUS Catania.