Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

In scena nonostante tutto “Il borghese gentiluomo”

Massimo Venturiello

Scatta la solidarietà fra chi lavora a teatro e per il teatro e “il borghese gentiluomo” di Molière andrà in scena al Vittorio Emanuele da oggi pomeriggio, 21 gennaio, a lunedì, 23 gennaio, anche se scene, costumi, fonica e luci, a causa del blocco del trasporto merci in atto in Sicilia, sono rimasti sul camion che si trova sulla nave ormai di ritorno verso il porto di Napoli. “Ci dispiaceva – dice Venturiello – lasciare la Sicilia (oltre che a Messina avremmo dovuto recitare a Siracusa, Agrigento e Trapani) senza incontrare il calore del pubblico. Trattandosi di una causa di

forza maggiore, abbiamo trovato grande solidarietà del Sovrintendente e del Consiglio di amministrazione e dal personale del Teatro di Messina che ci ha messo a disposizione i costumi che hanno in magazzino, le loro luci e una grande passione. Li ringraziamo tutti. E naturalmente adesso contiamo anche sulla solidarietà degli spettatori messinesi”.Sarà uno spettacolo inconsueto, sicuramente con qualche mancanza, ma che ci aiuterà a riscoprire la magia artigianale del teatro che riesce a superare anche i problemi più grandi. Le recite sono state riprogrammate ancora una volta secondo il seguente calendario: sabato 21, ore 17 (abbonati del giovedì), ore 21 (abbonati del sabato); domenica 22, ore 17,30 (abbonati della domenica), ore 21,30 (abbonati del venerdì); lunedì 23, ore 21 (abbonati del mercoledì). Sono state soppresse  le due repliche per gli studenti.