Il Messina sul campo dell’Ischia in cerca di conferme

Foto Peppe Marino
Foto Peppe Marino

Domani si torna in campo per la sedicesima giornata di Lega Pro. Il Messina sarà ospite dell’Ischia, squadra in assestamento dopo un inizio tutt’altro che entusiasmante, e che vedrà di fronte un Messina in cerca di conferme dopo la buona prestazione interna col Catanzaro.

I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta di Cosenza (3-1), mentre l’ultima apparizione casalinga è quella vittoriosa contro la Reggina, ormai in caduta libera.

Prima della vittoria casalinga contro la squadra dell’altra sponda dello Stretto, i campani venivano da ben sei sconfitte consecutive, e la partita di domani sarà fondamentale per capire se il successo contro la Reggina sia stato un caso isolato, soprattutto contro una squadra che viene da un momento altalenante come il Messina.

L’andamento dei è, appunto, più da bassi che da alti. Il pareggio in extremis del Catanzaro sette giorni fa

ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi, che ormai pregustavano il ritorno alla vittoria.

I giallorossi non vincono dalla gara interna con la Vigor Lamezia e domani, contro una squadra di bassa classifica, sarà fondamentale raccogliere quanti più punti possibili, visto che nelle prossime due partite i giallorossi dovranno affrontare il Benevento in casa e la Salernitana all’Arechi, rispettivamente seconda e prima della classe.

I precedenti tra queste  due squadre sono ben chiari nella memoria dei tifosi: lo scontro salvezza del 1993, con il Messina che riuscì a pareggiare in Campania per 0-0 all’ultima giornata, sancì la retrocessione dell’Ischia e la salvezza per i peloritani, che però fallirono poco dopo a causa della mancata iscrizione al campionato, con l’Ischia dunque ripescata.

Recentemente le due squadre si sono affrontate lo scorso campionato. Un 1-1 firmato Costa Ferreira e Austoni. Gianluca Grassadonia ha diramato le convocazioni per la partita di domani (calcio d’inizio ore 11). Assenti Nigro, Paez ed Enrico Pepe.

Portieri: Lagomarsini, Iuliano.
Difensori: Altobello, Benvenga, Cane, De Bode, Donnarumma, Silvestri, Stefani.
Centrocampisti: Bucolo, Damonte, Izzillo, Vincenzo Pepe.
Attaccanti: Bjelanovic, Bonanno, Corona, Gaeta, Orlando.


Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.