Il Messina alla volta di Benevento. Difficile, ma non impossibile

Messina - Benevento (Antonio Maimone)E’ difficile ma non impossibile. E’ con questa mentalità che il Messina dovrà affrontare domani alle 17.30 il Benevento, secondo in classifica, al Vigorito.

I giallorossi campani stanno attraversando un periodo delicato della loro stagione, con l’allenatore Brini esonerato dopo gli ultimi esterni che hanno impedito ai campani di agganciare la Salernitana, anch’essa con qualche difficoltà, specialmente nell’ultimo turno.

Il Messina ormai non trova il risultato pieno da tre mesi esatti, ma nelle ultime cinque partite ha collezionato altrettanti pareggi, aumentando il rammarico in città per le tante occasioni perse, visto che la Paganese, ultima squadra piazzata per la salvezza diretta, non riesce a scappare definitivamente.

Ma il rammarico può trasformarsi anche in paura, visto che Ischia e Aversa Normanna, dirette concorrenti per un posto utile ai play out, non hanno alcuna intenzione di cedere. Ed è proprio

per questo che i giallorossi hanno perso delle ghiotte occasioni per poter fare almeno 4 punti in più, ricordando specialmente le partite contro Catanzaro, Aversa e Ischia.

Per il Benevento la promozione diretta sembra essere sfumata del tutto e la Salernitana, attraverso una combinazione di risultati, potrebbe anche essere promossa già da domani.

Benevento – Messina è una classica del calcio di Serie C. Le due squadre si sono affrontate in Campania per undici volte, ma solo in un’occasione i peloritani sono riusciti a espugnare il Vigorito. Nella stagione 2000-2001, il Messina è in lotta per salire in Serie B. Sarà una rete di Denis Godeas a regalare ai peloritani l’ennesima gioia stagionale. Uno 0-1 che sa tanto di vendetta dopo la drammatica finale di Lecce di due anni prima.

Quest’anno il match di andata è terminato 1-1, con il gol di Bjelanovic a riequilibrare l’incontro. Calcio d’inizio alle 17.30. Di seguito i convocati di Nello Di Costanzo.

Portieri: Iuliano, Berardi.
Difensori: Altobello, Benvenga, Cane, Donnarumma, Pepe, Silvestri, Stefani.
Centrocampisti: Bortoli, Ciciretti, Damonte, Izzillo, Mancini, Nigro.
Attaccanti: Corona, De Paula, Orlando.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.