Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Il borgo più bello d’Italia è in Sicilia: Montalbano Elicona vince la sfida su Rai Tre

Montalbano EliconaE’ Montalbano Elicona il borgo più bello d’Italia. Il piccolo centro in provincia di Messina è stato incoronato da Camila Raznovich e Dario Vergassola nel corso della trasmissione di Rai Tre Alle falde del Kilimangiaro, che anche quest’anno ha riproposto la sfida per l’elezione del Borgo più bello d’Italia 2015.

Inizialmente i borghi in competizione erano 40, poi diventati 20 con l’eliminazione diretta decretata dal televoto degli spettatori.  I 20 finalisti, uno per ciascuna regione (Montalbano Elicona vinse contro Cefalù il 22 febbraio scorso) si sono poi sfidati sul sito www.allefaldedelkilimangiaro.rai.it con il webvoting.

Locandina Montalbano Elicona Il borgo dei borghiIn finale per la Valle d’Aosta Antagnod (Ao), per il Piemonte Neive (Cn), per la Liguria Borgio Verezzi (Sv), per la Lombardia Sabbioneta (Mn), per il Trentino Alto Adige Vipiteno (Bz), per il Veneto Montagnana (Pd), per il Friuli Venezia Giulia Fagagna (Ud), per l’Emilia Romagna Brisighella (Ra), per la Toscana Pitigliano (Gr), per le Marche Treia (Mc), per l’Umbria Montefalco (Pg), per il Lazio Sperlonga (Lt), per l’Abruzzo Civitella del Tronto (Te), per il Molise Frosolone (Is), per la Campania Monteverde (Av), per la Basilicata Venosa (Pz), per la Puglia Bovino (Fg), per la Calabria Gerace (Rc), per la Sardegna Castelsardo (Ss) e per la Sicilia Montalbano Elicona, che ha vinto il titolo di Borgo dei borghi 2015. 

 

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.