Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Il barcellonese Mario Russo trova raro esemplare di fungo “Amanita caesarea fo Alba”

Importante scoperta del micologo barcellonese Mario Russo sui Monti Nebrodi a circa 1200 mt. di quota in località Case Mangalaviti. Russo ha fatto un ritrovamento eccezionale in materia micologica; diversi esemplari aggregati in unica stazione di crescita di Amanita caesarea fo. Alba (Gillet) Lanzisi tratta di un fungo rarissimo, praticamente identico alla specie tipo Amanita caesarea (ovolo buono) ma totalmente bianco eccetto qualche accenno di giallo sul bordo dell’anello e sul filo lamellare nella zona perimetrale. L’eccezionalità sta nel fatto che sono documentati rarissimi ritrovamenti, uno in Sicilia e uno in Calabria di cui si ha conoscenza perchè documentati e corredati di foto, ma anche nei due casi conosciuti, si trattava
sempre Amandel ritrovamento di un singolo esemplare; nel caso di Russo invece erano presenti ben sette esemplari in vari stadi di crescita e tutti in ottimo stato, il più grande misurava 16 cm di diametro.

“Ovviamente per chi come me studia il Regno funghi, e per la scienza micologica in generale, questo evento ha una notevole importanza scientifica e pertanto sto procedendo ad approntare la opportuna scheda di determinazione corredata di tutti i dati del ritrovamento e della determinazione e supportata da una nutrita documentazione fotografica”.

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.