Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

I primi dati del Piano estivo della mobilità

A 5 giorni dall’entrata in vigore del Piano estivo della mobilità arrivano i primi dati. A presentarli nel corso di un incontro a Palazzo Zanca l’assessore alla Viabilità Gaetano Cacciola.

Il dato positivo è che si è registrato un aumento dei messinesi che utilizzano gli autobus grazie alla nuova linea notturna che collega il centro della città con la zona Nord.

In 5 giorni sono stati venduti quasi 250 biglietti in più e la punta massima, 80 biglietti, si è toccata ieri sera, con 65 ticket venduti direttamente sull’autobus e 15 acquistati precedentemente. Tra andata e ritorno i tre mezzi hanno effettuato 24 corse tra le 21 e le 3 del mattino.

Per quanto riguarda invece l’attività di prevenzione e accertamento rispetto alle doppie e triple file, sono state elevate una media di 50 multe al giorno, soprattutto nella zona di Capo Peloro, mentre 470 sono quelle quelle emesse per la sosta vietata nelle Zone a Traffico Limitato.

Presenti all’incontro di stamane i consiglieri comunali Antonella Russo, Nicola Cucinotta, Ivana Risitano, Lucy Fenech e Luigi Sturniolo, il comandante del Corpo di Polizia Municipale di Messina Calogero Ferlisi, la dirigente dell’Autoparco Maria Canale, alcuni rappresentanti del Dipartimento Mobilità urbana e viabilità e dell’Atm e il responsabile della Polizia provinciale Nino Carbonaro.

Alla luce della richiesta dei presidenti della I e II Circoscrizione Enzo Messina e Nino Zullo di adottare anche per la litoranea della zona Sud una linea di bus notturni con partenza dal terminal di Gazzi è stato anche concordato un ulteriore incontro, al quale parteciperanno anche i gestori dei lidi balneari messinesi.