Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Guida senza patente, in manette sorvegliato speciale

Mariano Calabrò

Guidava l’automobile della compagna, pur essendo sprovvisto di patente perché mai conseguita e nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

Mariano Calabrò, 27 anni, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona P.G. per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

Calabrò è già noto per i suoi precedenti penali. A suo carico annovera accuse

di furto, rapina, porto illegale di armi e oltraggio a pubblico ufficiale.

Vistosi sorpreso, ha tentato la fuga, invertendo senso di  marcia e dirigendosi ad elevata velocità nella periferia collinare della città lungo stradine tortuose.

Ha poi abbandonato l’autovettura in aperta campagna recandosi a piedi presso la propria abitazione dove ha tentato di disfarsi degli abiti che indossava.

E’ stato raggiunto dai poliziotti ed arrestato. Su disposizione del PM Francesco Massara, Calabrò è stato posto agli arresti domiciliari.

L’auto è stata invece sottoposta a sequestro penale ed amministrativo perché priva di assicurazione.