Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Gli appuntamenti del Ferragosto di Messina

Il Ferragosto di Messina entra nel vivo degli appuntamenti più importanti. Si è iniziato alle 7.30 con il montaggio delle corde al Cippo. Alle 9 i tradizionali 21 colpi di cannone, poi alle 11, nella Basilica Cattedrale di Messina, la messa celebrata dall’arcivescovo Calogero La Piana.

Alle 17 il trasferimento del Gonfalone della Città, della Commissione Storico-scientifica, del Comitato Operativo Vara e dei ceri votivi dalla Chiesa Santa Maria di Portosalvo dei Marinai a piazza Castronovo, accompagnati dal gruppo storico Compagnia Rinascimentale della Stella.

Alle 18.15 un momento di riflessione e preghiera di preparazione per la partenza della machina votiva e alle 18.30 partenza della Vara da piazza Castronovo, con spari e giochi pirotecnici.

Spari anche all’arrivo in piazza Unità d’Italia e, dopo una sosta di preghiera all’altezza di viale Boccetta, in piazza Unione Europea. La Vara arriverà poi in piazza Duomo per un ulteriore momento di preghiera, presieduto dall’arcivescovo La Piana. Alle 23 e alle 23.30, sotto la stele della Madonnina del Porto, doppio appuntamento con i fuochi d’artificio.

Per quanto riguarda la viabilità, domani sarà istituito il divieto di sosta dalle 7 alle 21.30 nelle vie I Settembre, lato sud, nel tratto compreso tra via Garibaldi e piazza Duomo, in via Garibaldi, lato est della carreggiata est, tra via Tommaso Cannizzaro e piazza Castronovo e lato ovest della carreggiata ovest, nel tratto compreso tra via I Settembre e piazza Castronovo, in tutta l’area di piazza Castronovo, nell’area di parcheggio tra piazza Duomo e corso Cavour e su entrambi i lati di via Oratorio San Francesco.

Dalle 17 alle 21 divieto di transito per i mezzi in via Garibaldi, in entrambe le carreggiate, nel tratto compreso tra via Tommaso Cannizzaro e piazza Castronovo, in via I Settembre tra piazza Duomo e via Garibaldi, nel controviale sud di piazza Duomo, in via Giacomo Venezian tra via della Zecca e piazza Duomo, in via Oratorio San Francesco tra via XXIV Maggio e corso Cavour e in via Placida, tra via Canova ed il controviale sud del viale Giostra.

Dalle 17 alle 21 saranno istituite le direzioni obbligatorie a sinistra in via Giacomo Venezian all’intersezione con via della Zecca e obbligatoria diritto in via XXIV Maggio, all’intersezione con via Oratorio San Francesco. Istituito anche il doppio senso di circolazione in via Vittorio Emanuele II, nel tratto compreso tra viale Boccetta e piazza Unità d’Italia, limitando dalle 17 il servizio tranviario al tratto tra via Bonino e piazza della Repubblica.

Per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, dalle 7 di giovedì 15 alle 4 di venerdì 16 saranno istituite le direzioni obbligatorie a destra in corso Cavour ad intersezione con il viale Boccetta, a sinistra sul Cavalcavia ferroviario a intersezione con la via La Farina, a sinistra in via La Farina direzione di marcia sud – nord a intersezione con il viale Europa, a sinistra nella corsia di sbarco delle Ferrovie dello Stato in via Luigi Rizzo e diritto-sinistra per i bus extraurbani, che adoperano il varco di accesso e uscita agli imbarchi, all’intersezione tra via Vittorio Emanuele II e viale San Martino.