Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Gioveni: per i residenti gratis il parcheggio Annunziata Ovest

Libero Gioveni, consigliere comunale UDC

Abolizione della sosta a pagamento o concessione dei pass nel parcheggio “Annunziata Ovest” per chi risiede in zona. A chiederlo in un’interrogazione al sindaco Renato Accorinti, all’assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola e al commissario straordinario dell’ATM Domenico Manna il consigliere comunale UDC Libero Gioveni.

“Con l’ordinanza dirigenziale 391 del 3 maggio 2011 -ricorda Gioveni- il Dipartimento Mobilità urbana del Comune di Messina ha attivato a decorrere dall’1 giugno 2011 la regolamentazione della sosta a pagamento (integrandola con l’acquisto e l’utilizzo dei biglietti ATM) nel parcheggio di interscambio “Annunziata Ovest”.

Tale provvedimento, a distanza di quasi 2 anni e mezzo, risulta ancora fortemente indigesto agli utenti e ancor più ai residenti del viale Annunziata basso, che chiaramente, non disponendo di regolare pass per la sosta libera, trovano molte difficoltà a lasciare le proprie autovetture in aree limitrofe al parcheggio.

Mi preme ricordare che questo ulteriore parcheggio si era aggiunto a quello già esistente “Annunziata Est”, ubicato a ridosso del capolinea Nord

della tranvia, che in atto risulta ancora decisamente sottoutilizzato (nei giorni feriali si utilizza non più del 20% degli stalli totali), rendendo quindi quasi inutile mantenere la sosta a pagamento nel dirimpettaio parcheggio “Annunziata Ovest”.

Gioveni sottolinea che a esprimersi sul problema è stato anche l’ex Consiglio del V Quartiere, che in un atto di indirizzo dimostra come l’ordinanza colpisca pesantemente tutti i residenti della zona che abitano in condomini privi di garage o di spazi per la sosta, perché costruiti oltre 40 anni fa, quando la vecchia normativa non li prevedeva.

Ad aggravare la situazione anche la presenza dell’istituto “Bisazza” e dei suoi 1.500 utenti, il liceo è privo di aree di parcheggio interne, e  il fatto che in buona parte delle vie limitrofe all’Annunziata Ovest  c’è il divieto di sosta.

Ad Accorinti, Cacciola e Manna, l’esponente UDC chiede “di revocare l’ordinanza dirigenziale 391 del 3 maggio 2011 e quindi di abolire l’attuale sosta a pagamento nel parcheggio “Annunziata Ovest” lasciando inalterata quella esistente nel parcheggio “Annunziata Est” oppure, in subordine, di procedere alla legittima attribuzione di pass per la sosta libera nel parcheggio “Annunziata Ovest” a quelle famiglie residenti che dimostrano di risiedere in condomini privi di garage e di spazi per la sosta condominiale”.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.