Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Gioiosa Marea. Viola la sorveglianza speciale, arrestato l’imprenditore Francesco Scirocco

Francesco Scirocco
Francesco Scirocco

Arrestato dai carabinieri di Patti Francesco Scirocco, 50 anni, imprenditore con numerosi precedenti penali alle spalle, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, coinvolto nelle operazioni Gotha e Pozzo II.

I militari dell’Arma lo hanno colto in flagranza di reato in un bar di Gioiosa Marea con altre persone. “La misura di prevenzione cui è sottoposto gli fa divieto sia di frequentare bar e trattorie che di frequentare abitualmente altri soggetti condannati -spiegano dal Comando Provinciale Carabinieri

di Messina.

Già nei giorni scorsi erano state documentate le sue frequentazioni in violazione di legge e all’ennesima inosservanza si è proceduto all’arresto in flagranza di reato”.

Scirocco è agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Patti. Nel 2011, per la sua vicinanza alle cosche mafiose barcellonesi, all’imprenditore gioiosano sono stati sequestrati beni per diversi milioni di euro.

Il controllo e il conseguente arresto di Scirocco rientrano nell’ambito della decisione del Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina di “aumentare i controlli sulle persone socialmente pericolose o abitualmente dedite alla commissione dei delitti per attuare una azione di contrasto efficace alla commissione dei cosiddetti reati predatori”.

 

 

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.