Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Gabinetto del Sindaco: via Ruggeri, arriva Cama

Il neo Capo di Gabinetto Antonino Cama

Giro di valzer anche all’Ufficio di Gabinetto del sindaco. Fuori Antonio Ruggeri, arriva Antonino Cama. A darne notizia in uno stringatissimo comunicato  di meno di due righe l’ufficio stampa del Comune. “Con determina del sindaco facente funzioni Orazio Miloro -si legge- è stato nominato capo di gabinetto di Palazzo Zanca il dottor Antonino Cama”. Punto.

La nota parla di nomina, anche se la determina con la quale si è disposto l’avvicendamento sottolinea che avendo Ruggeri accumulato un gran numero di ferie, aveva deciso di staccare la spina dal 3 settembre al  10 ottobre. Misteri di Palazzo Zanca.

Quello che invece è chiaro è che  il neo Capo di Gabinetto, che continuerà a ricoprire l’incarico di Capo del Personale e di Dirigente del settore Partecipate (ATM e Messinambiente, giusto per citarne due) nonostante le pressioni dei sindacati e dei lavoratori, non ha ancora presentato il Piano triennale del fabbisogno del personale per Palazzo Zanca, il Piano per la Performance e quello per la stabilizzazione dei 304 precari. E al di là del fatto che i primi due Piani sono obbligatori per legge, sulla stabilizzazione dei precari incombe la scadenza del 31 dicembre 2012, quando non sarà più possibile fare nulla dopo 22 anni di promesse, rinnovate con regolarità ad ogni scadenza elettorale.