Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Finanziaria e debiti da pagare

Gentile avv. Trimarchi, attualmente ho in corso due finanziamenti con altrettante finanziarie. Ho avuto difficoltà a pagare da un po’ di tempo, ma so già che dal prossimo mese non sarò più in grado di rispettare e scadenze delle singole rate. A cosa vado incontro? Preciso che percepisco uno stipendio mensile di 1.200 euro e che abito in casa con i miei genitori. Maria Beatrice F. 

Gentile sig.ra Maria Beatrice, essendo Lei titolare di stipendio, in caso di mancato pagamento i debitori si attiveranno per eseguire un pignoramento presso terzi, ossia presso il suo datore di lavoro. Lo stipendio può essere pignorato nella misura di un quinto. 

Per quanto riguarda

un eventuale pignoramento dei beni presenti all’interno della Sua abitazione, se vuole evitarlo, dovrà al più presto stipulare un contratto di  contratto di comodato d’uso di tutti i beni mobili presenti in casa (il contratto di comodato deve contenere un elenco dettagliato di tali beni). Tale contratto deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate, per evitare il pignoramento mobiliare dei beni presenti in casa come la TV, il computer, i gioielli, il denaro e ogni altro suo bene.

Dal contratto emergerà inequivocabilmente che la proprietaria dei beni presenti in casa non è lei, ma i suoi genitori. Ovviamente, in caso di ritardo del pagamento delle rate di finanziamento, lei incorrerà nella segnalazione del CRIF, il sistema di informazioni creditizie positivo e negativo che raccoglie dati su finanziamenti erogati.