Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Fase 2, Noi albergatori Siracusa: “Ce la faremo anche senza la Regione Sicilia”

SIRACUSA. Ne è certo, ce la faranno anche stavolta. Giuseppe Rosano, presidente di “Noi albergatori Siracusa” fa gli auguri ai colleghi per la riapertura in vista della stagione 2020, sicuro del fatto che la sua città riemergerà dalla crisi nonostante la Regione abbia fatto finora “orecchio da mercante” alle loro richieste d’aiuto. “Quello che conta – scrive Rosano nella lettera che ha inviato agli albergatori – è ricominciare a produrre, ad accogliere i turisti e a dare lavoro ai nostri collaboratori. È insomma giunta l’ora di rimboccarsi le maniche e di reagire al danno economico causato dal COVID-19. Non tanto per generare ricchezza, ma almeno per provare a restare a galla in attesa di tempi migliori. Oggi più che mai è infatti necessario superare il senso d’isolamento e di smarrimento prodotto dalla pandemia e focalizzare l’attenzione su idee e progetti da realizzare”. Il presidente di “Noi albergatori Siracusa” ha anche anticipato che “con i componenti del Comparto Siracusa Turismo stiamo lavorando per ripresentarci sul mercato alla conquista di turisti che però, senza garanzie su sicurezza e tutela della salute, non si godranno una vacanza in tranquillità”. A tal proposito Rosano evidenzia come abbia “tentato di sollecitare il presidente della Regione Nello Musumeci su iniziative da mettere in campo per invogliare i turisti a recarsi in Sicilia. Ma per adesso dovremo fare da soli. Ce la faremo anche stavolta e con il Comparto Siracusa Turismo nel suo insieme, contribuiremo tramite il PIL da noi prodotto ad accrescere l’economia della nostra città”.