Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Fantasmi in centro

Da molti anni circolano in città storie su un appartamento situato sopra una storica pasticceria del centro cittadino. Passando davanti alla pasticceria Billè, si nota che uno degli appartamenti sopra il locale è sempre chiuso. Una coincidenza? Non proprio. A raccontarcelo è la signora Clelia G.

“Questa storia non l’ho vissuta in prima persona, ma in tanti mi hanno indicato quella casa come una casa maledetta. Una mia cugina mi ha raccontato che molti anni fa aveva deciso di comprare un appartamento più grande in centro. Un giorno, mentre in compagnia di un agente immobiliare si stava recando a vedere una casa, passò davanti a quel locale. Poiché da tempo aveva notato che l’appartamento sopra era sempre chiuso, domandò all’agente se per caso sapesse se era in vendita. Questi sorrise e le disse di lasciar perdere, cambiando subito discorso.

Incuriosita dalla strana reazione dell’agente immobiliare, mia cugina iniziò a chiedere informazioni a tutti gli amici che abitavano in centro. E così scoprì che quella casa era disabitata da molti anni e che nessuno ci voleva andare ad abitare perché si diceva che fosse infestata da fantasmi dal pessimo carattere. Pare infatti che chiunque abbia provato a trasferirsi sia scappato dopo pochi giorni, perché strane presenze rendevano la vita impossibile. Inoltre, alcuni giurano di avere visto di notte e solo di notte luci e figure che si muovevano all’interno dell’abitazione. Io ho letto diversi accenni a questa storia anche su internet. Personalmente sono sempre stata scettica riguardo a storie del genere, però è impossibile non notare che quell’appartamento è sempre chiuso…”.