Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Falsi taxisti a Milazzo, la PolStrada di Barcellona PG sottopone a sequestro 10 mezzi

Immagine d’archivio

Gli uomini del Distaccamento di Polizia Stradale di Barcellona Pozzo di Gotto, sotto il coordinamento del dirigente Sandro Raccuia, hanno effettuato un blitz nello spiazzale del terminal aliscafi per le isole Eolie ed in quello della stazione ferroviaria, contro il diffuso fenomeno del trasporto di turisti senza licenza e su mezzi non in regola con il codice della strada. L’intervento ha portato al sequestro di dieci mezzi.

Dalle mirate verifiche effettuate è emerso che in cinque casi il sedicente taxista non era in possesso di alcun tipo di autorizzazione, mentre in un caso non era titolare di patente di guida idonea. I cinque mezzi sono stati sottoposti a fermo amministrativo per mesi tre, con i conducenti sanzionati per migliaia di euro. Altri cinque automezzi sono stati sequestrati perché sprovvisti di copertura assicurativa e ulteriori due sospesi dalla circolazione perché non sottoposti a regolare revisione.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.