#Falcone. Brutto incidente in autostrada, diversi i feriti

incidente_-autostrada_me-pa4_siciliansBrutto incidente verso le 16 in autostrada, al km 58, all’altezza di Falcone. Secondo le prime indiscrezioni, una Jeep, con a bordo 2 persone, è finita nella opposta, ribaltandosi sullo spartitraffico.  Ci sarebbe un ferito grave. Per tale motivo si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso, atterrato in autostrada verso le 16.45. L’altro ferito, invece, avrebbe riportato solo contusioni e ferite di lieve entità. Sul posto anche l’ambulanza del 118, la Polizia e gli uomini del CAS. Notevoli i rallentamenti.

Aggiornamento delle 17.49

Ripristinata la circolazione stradale nel tratto interessato dall’incidente. Un carro attrezzi ha provveduto a rimuovere la Jeep. Il ferito grave è stato trasportato al Policlinico di Messina.

Aggiornamento 19.58

“Il conducente del fuoristrada ha perso il controllo del mezzo, probabilmente a causa della perdita di una ruota posteriore durante la marcia, capottando sul fianco sinistro nello spartitraffico centrale in senso opposto di marcia -chiarisce in una nota il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, intervenuto sul posto con una squadra. Il passeggero è rimasto nella vettura, mentre il conducente è stato sbalzato fuori dall’abitacolo del veicolo. Il personale del distaccamento di Patti, una

volta arrivato sul posto ha messo in sicurezza il mezzo e ha prestato le prime cure ai feriti insieme al personale sanitario del 118. I due feriti sono stati trasportati al vicino nosocomio con eliambulanza e ambulanza. L’autostrada è rimasta chiusa per mezz’ora dalla Polizia Stradale per far atterrare l’eliambulanza con l’ dell’APS (Autopompa Serbatoio) dei Vigili del Fuoco di Patti.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.