Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Evade dagli arresti domiciliari, 21enne arrestato a Patti dai Carabinieri

MESSINA. Nel corso della notte tra giovedì 23 e venerdì 24 aprile, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Patti hanno arrestato in flagranza di reato il 21enne R. M., ritenuto responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari cui era sottoposto. Nel tardo pomeriggio del 23 aprile scorso, è stato segnalato alle Forze dell’Ordine il secondo allontanamento arbitrario del ragazzo dal proprio domicilio, peraltro per la seconda volta nell’arco della stessa giornata. I militari dell’Arma, a seguito delle ricerche tra amici e parenti tra i Comuni di Patti e Gioiosa Marea, hanno rintracciato il giovane mentre si aggirava sulla pubblica via, apparentemente senza meta, a Scala di Patti. Identificato e arrestato per evasione, il 21enne è stato poi condotto all’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto per accertamenti sanitari relativi al coronavirus, al termine dei quali è stato trasferito in carcere come da ordinanza di custodia cautelare nel frattempo emessa dal Tribunale di Patti, in aggravamento della pregressa misura degli arresti domiciliari più volte violata dal giovane.

Il carcere di Barcellona Pozzo di Gotto