Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Eros Ramazzotti, una nuova stagione

Ne è passato di tempo da dischi storici come Tutte storie, Dove c’è musica, In ogni senso. Negli ultimi anni, qualcuno si domandava che fine avesse fatto l’estro di Eros Ramazzotti che per decenni ha dominato le nostre hit-parade e negli ultimi anni sembrava un soggetto smarrito.

Una raccolta, qualche gossip e un disco di inediti. Dopo la rottura con la sua Michelle (anni luce fa), l’estro e l’ispirazione sembravano essersi dispersi per strada. Il nuovo disco di inediti “Noi” gode di una solarità e di un nuovo brio. Quattordici brani pop ben confezionati.

Il primo singolo “Un angelo disteso al sole” rientra in quel mood classico e tipico del cantautore romano. Certo, non siamo ai livelli di classici più recenti della sua produzione come “L’Aurora”, “Più bella cosa”, “Stella gemella” ma il livello compositivo è ottimo. Produzione e arrangiamenti accorati in cui stili e ritmi pop si sposano bene con qualche arco e quella struttura compositiva tra il nostrano e l’internazionale.

Ricerca di nuovi orizzonti, serenità e bisogno d’amore, senza dimenticare la strada fatta sino ad ora, sono i nuclei tematici del nuovo disco. Quel ragazzo di periferia in fondo non è mai cambiato, sempre alla ricerca della sua terra promessa.

Un plurale, “noi”, che va a sostituire un riduttivo e forse egoistico “io”. Voglia di fondersi con la gente.

“Che cosa ti aspetti da noi ? C’è da correre per rimanere dove siamo…perfetta così questa nostra stagione di giorni insieme ad esplorare noi”. “Non c’è vero amore che non abbia bisogno di cure”. Viaggio sofferto, quello della vita e dell’amore, che si basa su una continua costruzione del domani, persino dopo aver curato le ferite del cuore.

Un disco positivo in cui la voce di Ramazzotti sembra incredibilmente non cambiare mai, particolare, musicale e chiara come sempre.

“A volte ti sembra di sostenere il cielo e che sotto quel cielo non ci sia nessuno. Ma guarda fuori, c’è un mondo bellissimo. Abbiamo tutti una ragione ma non siamo mai soli se non lo vogliamo e siamo più uguali di quanto sembriamo.” Questa una strofa recitata dal grande Giancarlo Giannini nel brano “Io sono te”, forse il brano più bello e più toccante del disco, che racchiude l’intero spirito dell’album.

Caro Eros, “noi” aspettavamo un disco così da tempo.

Tracklist :

1)     Noi

2)     Un angelo disteso al sole

3)     Questa nostra stagione

4)     Io sono te

5)     Fino all’estesi

6)     Abbracciami

7)     Balla solo la tua musica

8)     Infinitamente

9)     Polaroid

10)   Sotto lo stesso cielo

11)   Una tempesta di stelle

12)   Testa o cuore

13)    Così

14)    Solamente uno