Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Enna. Show cooking e street food al “Village dei Sapori”

pasta_al_forno_in_crosta_sicilians2Oltre venti eccellenze enogastronomiche siciliane, più di dieci piatti speciali, cinque laboratori del gusto, due esclusivi show cooking con gli chef stellati Martina Caruso e Pino Cuttaia e il masterchef Salvo Paolo Mangiapane, street food dedicati all’arancino doppio strato con piacentino ennese e al cannolo tradizionale di Piana degli Albanesi: ecco il “Village dei Sapori”, l’evento nato dalla virtuosa sinergia tra Sicilia Outlet Village e Slow Food Enna, con il patrocinio dell’assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana guidato da Anthony Barbagallo e di Slow Food Sicilia.

Una due giorni che si svolgerà sabato 1 e domenica 2 ottobre aperta al pubblico per promuovere l’immenso valore sociale del patrimonio agroalimentare regionale, di tutelare le produzioni locali e di comunicare e tramandare la cultura e il piacere del buon cibo. Dal dolce al salato, attraverso ricette, profumi e aromi nostrani, 24 presidi Slow Food troveranno spazio nella cornice dell’Outlet Village, che per l’occasione offrirà ai visitatori dalle 10 alle 21 uno straordinario Sicilian taste, dove alta cucina e sapori popolari si mescoleranno sapientemente.

Oltre all’esposizione e alla degustazione delle specialità siciliane, il programma delle iniziative prevede: sabato 1 ottobre lo show cooking di Martina Caruso, la più giovane chef d’Italia ad aver conquistato la stella Michelin, mentre domenica

2 sul palco sarà la volta di Pino Cuttaia, chef doppiamente stellato. Entrambi gli show cooking – a partire dalle 18.00 in Piazza Eventi – saranno presentati da Salvo La Rosa e dal fiduciario regionale di Slow Food Saro Gugliotta, con il supporto del masterchef Salvo Paolo Mangiapane.

village-dei-sapori_locandinaOlio, birra, miele, cioccolato, pane nero, farine e pasta, saranno invece gli ingredienti sulle tavole dei “Laboratori del Gusto” targati Slow Food, aperti al pubblico su prenotazione scrivendo ainfo@slowfoodenna.it e secondo il calendario disponibile su www.siciliaoutletvillage.it. Inoltre i ristoranti di Sicilia Outlet Village si uniranno al “Village dei Sapori” rivisitando le proprie portate grazie all’utilizzo di materie prime selezionate tra i presidi siciliani di Slow Food, come il suino nero dei Nebrodi e la vastedda del Belice; parte del ricavato sarà devoluto in favore del progetto nazionale “10.000 Orti in Africa” promosso dalla Fondazione Slow Food (www.fondazioneslowfood.com/it).

Nell’ambito della due giorni si inserisce anche il tradizionale appuntamento del Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta, che riunirà i suoi soci a Sicilia Outlet Village in occasione dei due seminari annuali sull’effettivo e sulla leadership. Alla presenza delle autorità della Regione Siciliana, di Slow Food e dei rappresentanti istituzionali coinvolti nel comparto, la Direzione del Village ospiterà sabato 1 ottobre alle 11 la conferenza stampa di inaugurazione.