Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Emergenza coronavirus Messina, 5 pazienti positivi per la seconda volta e 3 nuovi casi

MESSINA. Cinque casi di pazienti nuovamente positivi al coronavirus: anche a Messina inizia l’ondata di ritorno del COVID-19, che in molti pensavano fosse ormai alle spalle. Si riteneva che queste persone fossero ormai guarite dopo 2 tamponi negativi effettuati a distanza di 48 ore l’uno dall’altro ma, come ha riportato oggi la giornalista Marina Bottari durante il TG dell’RTP, non è stato così. Intanto, il laboratorio dell’ospedale Papardo ha individuato 3 nuovi casi, tutti parenti dell’infermiera dell’Ortopedico di Ganzirri risultata positiva al test il 6 maggio scorso. Uno di loro è stato ricoverato al Policlinico, gli altri due sono in quarantena a casa.
Scoperto anche il caso di un’operatrice della casa di riposo “Come d’incanto” nuovamente malata, che dovendo prendere servizio al centro COVID di Milazzo ha dovuto effettuare per la terza volta il tampone che, a differenza dei due precedenti positivi, è risultato positivo. Il pensionato, nel quale ancora lavorava prima di cambiare struttura, uno dei focolai
cittadini, con 28 anziani deceduti, era stato riaperto il 2 maggio scorso. L’ASP 5 ha immediatamente disposto l’effettuazione del test di operatori e anziani: tutti i tamponi sono risultati negativi, tranne 4 che hanno dato esito incerto e per questo saranno nuovamente processati.
Immagine presa da Google Maps