Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Emergenza coronavirus, arrivano 42 milioni di euro per i piccoli Comuni

Quarantadue milioni di euro per i piccoli Comuni le cui difficoltà  si sono aggravate a causa dell’emergenza COVID-19. Il bando, promosso dal ministro della Funzione pubblica Fabiana Dadone, rientra nell’ambito della strategia programmatica definita dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 (FSE e FESR) e riguarda interventi inerenti al potenziamento della qualità dei servizi rivolti a cittadini e imprese, gestione del personale e organizzazione delle strutture amministrative, potenziamento dello smart working, sviluppo delle competenze e dei modelli di gestione delle politiche territoriali. Per partecipare le Amministrazioni dovranno inviare la propria adesione rispondendo all’avviso per la manifestazione di interesse pubblicato dal Dipartimento della funzione pubblica sul sito istituzionale che resterà aperto fino al settembre 2022. “È una grande occasione che i piccoli Comuni del Messinese possono cogliere– commenta il deputato questore Francesco D’Uva, portavoce messinese del Movimento 5 Stelle. Dopo la manovra da 55 miliardi del Decreto Rilancio che dà respiro all’Italia scossa dal COVID-19, il Governo continua a stanziare fondi per risollevare gli Enti territoriali e le Amministrazioni locali”.