Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Elettrodotto Terna, all’ARS passa il “no” dei 5 Stelle

Il tracciato dell'elettrodotto di Terna

Qualcuno l’ha già definita la “guerra dell’elettrodotto”. Del resto, ieri in Ars la discussione sulla mozione relativa all’elettrodotto di Terna della Valle del Mela, nel messinese, è stato tutt’altro che serena, un vero e proprio scontro a colpi di mappe dell’elettrodotto.

A fine seduta l’Aula ha approvato la mozione, primo firmatario il portavoce del Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri, con cui i deputati chiedono al Governo di “attivarsi per la sospensione immediata in virtù del principio di precauzione, dei provvedimenti autorizzativi concesso dalla Regione”.

L’elettrodotto infatti sarebbe pericoloso per i vicini centri abitati in cui risiedono oltre 55 mila abitanti. Da Milazzo a San Filippo del Mela e Pace del Mela, fino a Santa Lucia del Mela, Condro’, San Pier Niceto e Gualtieri Sicaminò.

Secondo quanto affermato dal presidente Crocetta durante il proprio intervento, il progetto iniziale  prevedeva un tracciato lineare che ripercorreva il percorso della struttura esistente. Successivamente però, sarebbe stato incrementato del 40% con un tragitto non più lineare e troppo vicino al centro abitato.

La mozione approvata ieri, impegna il governo regionale a far sì che il progetto sia modificato nelle parti in cui il tracciato dell’elettrodotto attraversa l’area ad elevato rischio ambientale e la zona di protezione speciale. In particolare, si legge nel testo, “a porre in essere tutte le iniziative necessarie ed in loro potere affinché la realizzazione dell’opera stessa sia vincolata ad una modifica del tracciato aereo, che lo porti a rispettare le prescrizioni indicate nelle rilevazioni e considerazioni indicate nel testo della mozione”.

Secondo Terna l’interramento non è possibile, ma Crocetta non ha intenzione di arretrare di fronte a quanti sostengono che la questione non sia di competenza della Regione.

Ancora una volta i deputati del Movimento 5 Stelle hanno esultato per l’obiettivo raggiunto, ma il presidente Crocetta invece ha dovuto fare nuovamente i conti con quanti lo accusano di essere al guinzaglio dei grillini. Intanto oggi sono attesi gli esiti dell’incontro con il governo nazionale.

Valentina Guerrera

Siciliana trapiantata a Roma da un po’ di anni. Si occupa di comunicazione, in particolare ufficio stampa e digital pr, in ambito istituzionale e politico. La passione per la sua terra e per il buon cibo l'ha portata a creare, in società, "Agromobile - La mappa del gusto", un portale per scoprire la Sicilia attraverso le sue eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche. Divoratrice di libri, instancabile praticante di yoga e viaggiatrice quanto più possibile. Per Sicilians segue da Roma i politici locali.